Sunday, Aug. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Lug 2016

|

 

Jason Mercier chiede la mano di Natasha Barbour alle WSOP!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Jason Mercier chiede la mano di Natasha Barbour alle WSOP!

Area

Vuoi approfondire?

La famosa ciliegina sulla torta. Nuziale.

Dopo aver vinto ben due braccialetti nel giro di una settimana, Jason Mercier ha coronato questo periodo d’oro con una giocata da vero top player.

Per una volta, però, il poker è solamente il contorno: il 29enne originario della Florida ha infatti romanticamente chiesto la mano della sua storica fidanzata Natasha Barbour, inginocchiandosi davanti a lei e mostrandole un anello… nell’Amazon Room del Rio!

Lei, pokerista da oltre 1.000.000$ di vincite in tornei live, era impegnata al final table dell’evento #59, un 5.000$ No Limit Hold’em e dopo aver concluso al terzo posto per 348.374$ (sua più grande vincita in carriera) si è ritrovata Jason ai suoi piedi.

Visibilmente sorpresa ed emozionata, Natasha ha abbracciato il suo compagno… e ha detto sì!

La scena è stata immortalata dal caporedattore di Pokernews Donnie Peters:

La proposta di matrimonio andata a buon fine ha ovviamente mandato Jason in brodo di giuggiole: il fenomeno americano si è dunque presentato ai nastri di partenza del One Drop High Roller da 111.111$ con un’energia speciale.

Mentre vi scriviamo, il chipcount parla chiaro…

ccc

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari