Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 10 Mar 2017

|

 

Andrea Montrone sulla struttura del Party Poker Millions: “Serve molta sensibilità, specialmente a fine ‘Phase'”

Andrea Montrone sulla struttura del Party Poker Millions: “Serve molta sensibilità, specialmente a fine ‘Phase'”

Area

Vuoi approfondire?

E’ stato uno dei 28 player capaci d’imbustare a fine Phase 1A.

Andrea Montrone, regular online nonché allievo di Emiliano Conti, è rimasto felicemente sorpreso dall’innovativa struttura studiata per questo Party Poker Millions:

“Di certo è una torneo atipico, ma la struttura è davvero moderna. E come tutte le novità va presa con curiosità e interesse. Bisogna rendersi conto che non si sta giocando un semplice day1. La ‘Phase’ è un ibrido tra un torneo e un satellite: la struttura turbo, il fatto di ripartire da un day1 e soprattutto i blinds che tornano indietro c’impongono di giocare in maniera molto versatile, aggredendo in alcune fasi e tirando il freno in altre”.

A detta del pugliese (a sinistra in foto copertina, accanto a Ivan Gabrieli), la differenza davvero importante rispetto ad un classico day1, sta nella seconda parte della Phase.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Molta gente non credo abbia ben colto: alcuni player sono convinti di dover necessariamente il milione in chips per poter giocare tranquillamente il day1, ma non è così! 400.000 chips a fine Phase sono 20bb che diventano 80x nel day1, uno stack di tutto rispetto. Durante gli ultimi 2 livelli di gioco ho visto giocare marginali davvero inutili. E anche a ridosso delle ‘buste’, diversi giocatori spingevano per giocarsi il colpo a tutti i costi, anche con 20x, senza forse rendersi conto che foldando qualche mano avrebbero avuto uno stack da 100x per il Day1 di sabato.”

Le 455.000 chips imbustate da Andrea lo hanno convinto a non presentarsi per la Phase1B di oggi.

“Il vero torneo inizia domani. Tenare un re-entry quest’oggi non credo abbia troppo senso. Inizialmente ero quasi sicuro di giocare sia Phase 1A che 1B, ma avendo chiuso con uno stack da 90x, credo non sia troppo sensato farlo. Per giocare la ‘Phase’ al meglio serve sicuramente una buona tecnica, ma il ritmo è incalzante e far valere la propria edge in un Turbo è abbastanza ‘ambizioso’. Credo che mi godrò la giornata e magari darò qualche dritta a Emiliano, che ieri ha puntualmente bustato e oggi ci sta riprovando… 😉 “

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari