Wednesday, Oct. 21, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Mar 2017

|

 

PartyPoker Millons – Chi passa i Kappa preflop all’ultimo livello di gioco?

PartyPoker Millons – Chi passa i Kappa preflop all’ultimo livello di gioco?

Area

Vuoi approfondire?

Patatrac.

A pochi istanti dallo scoccare dell’ultimo livello del Day2 del Party Poker Millions di Saint Vincent, Paolo Della Penna (in foto copertina) si è svegliato con i Kappa.

I blinds sono 40.000/80.000 e l’open a 180.000 da Utg (tavolo 6.max) con K-K appare più che mai lecito.

Passano mp, cutoff e bottone. La parola giunge dunque a Maurizio Agrello che medita sul da farsi. Dopo una riflessione più che ponderata opta per una tribet a 550.000, circa 1/5 del suo stack.

Paolo ha 3.000.000 in chips. Il PPM è ancora lunghissimo – tutti coloro che riusciranno a staccare un biglietto per Nottingham avranno altri tre giorni di gioco dinanzi a loro –  ma mancano appena 80′ al pre ITM da 6.750€.

E’ chiaro che ogni player guarda in casa propria: tutti diranno che l’unico obiettivo è il primo premio da 1.000.000£ garantiti, ma siamo certi che per in tanti, specie tutti quelli che riusciranno ad arrivare ad un passo dal dai 6.750€ partendo dalle Phase o addirittura dai satelliti, tenderanno a chiudersi a riccio pur di arrivare al traguardo ‘minimo’…

Per provare a dissipare i nostri dubbi, abbiamo braccato alcuni player (un paio al tavolo con gli interessati, un paio presenti in sala) ponendo loro una semplice domanda: ma è possibile passare i Kappa in questa situazione?

Andrea Montrone

Sono stato al tavolo con Paolo e Maurizio tutto il day. Onestamente penso che il fold debba necessariamente essere preso in considerazione. Credo che la scelta di Paolo sia stato dettata anche da questioni ‘extra tavolo’. Da quel che ho capito lui e Maurizio si sono confidati tanto in questi giorni, quindi Paolo non poteva mai pensare gliela stesse combinando… Ma al contempo poteva pensare che, in amicizia, Maurizio avrebbe fatto qualcosa per fargli capire di avere gli assi. Ad esempio un all-in diretto! Paolo ha dunque pensato di trovarsi di fronte a una mano di valore come Q-Q e non ci ha pensato nemmeno troppo prima di metterle tutte al centro…

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Andrea Shehadeh

Ero al tavolo e per il flow credo sia un cooler dal quale non ci si possa sottrarre. Agrello può mettere infinita pressione tribettando in questa situazione e non è detto abbia necessariamente gli assi! Ricordiamo inoltre che siamo 6-handed, 8-handed magari sarebbe stato un pizzico diverso. Chiaro che vivere sta situazione coi Kappa, in questo contesto specifico è un po’ sick, ma io penso a quello che potrebbe essere a Nottingham e non agli eventuali 6.750€ che potrei incassare qualora imbustassi qui.

Dario Rusconi

E’ chiaramente l’all-in più facile del mondo in qualsiasi torneo. Qui dipende tutto quanto t’interessa andare a Nottingham, per giocartela, o quanto invece possano essere importanti i 6.750€ di ‘pre-ITM’. Difficile biasimare Paolo….

Daniele Primerano

Ma veramente mi sta chiedendo se foldo i Kappa? 😀 Battute a parte credo che contro Agrello sia difficile, visto che è un player capace di metterti pressione in questo genere di situazioni. In ogni caso la tribet sb su open Utg in un momento del genere desta più di un sospetto. Avendo edge sul field e mancando poco più di un’ora ai 6.750€, credo che il fold possa anche essere preso in considerazione!

Come anticipato dai player interpellati, Paolo ha optato per l’all-in, ricevendo lo snap-call di Agrello.

Della Penna uscirà pochi minuti dopo, 17°. Ingeneroso ma doveroso segnalare sia stato proprio lui l’ultimo busted di questa tappa. In 16 voleranno a Nottingham con 6.750€ già in tasca…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari