Saturday, Dec. 14, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Giu 2017

|

 

WSOP – Il team di Doug Polk parte alla grande nel Tag Team Championship! Già eliminato Phelps

WSOP – Il team di Doug Polk parte alla grande nel Tag Team Championship! Già eliminato Phelps

Area

Vuoi approfondire?

È ufficialmente iniziata la maratona pokeristica delle WSOP di Las Vegas.

La prima giornata delle Series 2017 ha già regalato grande spettacolo, soprattutto grazie all’attesissimo Tag Team Championship.

In questa edizione il buy-in dell’evento è stato aumentato a 10mila dollari, generando un montepremi quasi milionario.

C’erano tante squadre interessanti nel field, come prevedibile, ma a svettare nel Day 1 incredibilmente è il team campione in carica: quello di Doug Polk e Ryan Fee!

Scopriamo nel dettaglio tutto quello che è successo stanotte al Rio, dove ovviamente non sono ancora stati assegnati braccialetti…

 

Event #1: $565 Casino Employees NL Hold’em

Come da tradizione le World Series si sono aperte con il torneo riservato ai dipendenti dei casinò. In mezzo a 651 entries sono solo 11 i superstiti a fine Day 1. La bolla è scoppiata a 98 left e il montepremi complessivo è di 325.500 dollari.

La scena finora è stata dominata dagli americani: c’è solo il britannico Vincent Russel (in ottava posizione provvisoria) a spezzare la monotonia a stelle e strisce.

Il gioco ripartirà nel Day 2 con i bui 6/12k con ante 2k. Si giocherà fino a comporre il tavolo finale e poi ad eleggere un vincitore. Al comando c’è Chris Gellagher tallonato dall’omonimo Chris Solomon.

 

Il chipcount
1 Chris Gellagher 519,000
2 Chris Solomon 513,000
3 Jermel Stephens 418,000
4 Alex Cordova 348,000
5 Victor Kim 323,000
6 Bryan Hollis 290,000
7 Adem Arbuckle 243,000
8 Vincent Russell 216,000
9 Josh Clanton 172,000
10 Haviv Bahar 145,000
11 Nathan Bolinger 77,000

 

Il payout
1st $68,817
2nd $42,508
3rd $29,372
34th $20,629
5th $14,731
6th $10,698
7th $7,903
8th $5,941
9th $4,547
10th-12th $3,543

 

Event #2: $10,000 Tag Team NL Hold’em Championship

Questo era sicuramente l’evento più atteso della prima giornata di WSOP. Si sono registrate 102 squadre nel Tag Team Championship da 10mila dollari di buy-in, generando un prizepool quasi milionario.

Alla fine del Day 1 il field si è perfettamente dimezzato: sono 51 i team (composti da 2, 3 o 4 persone ciascuno) che sperano di entrare tra i 16 team premiati.

Al comando del count c’è incredibilmente il quartetto capitanato da Doug Polk, che ha sfruttato ottimamente la late reg! Lo scorso anno Polk vinse il primo Tag Team delle WSOP insieme al suo socio Ryan Fee.

Ora i due sognano di ripetersi insieme ai nuovi compagni Jason Mo e Michael Finstein. Ci ha pensato Finstein nel round finale della prima giornata a imbustare 240.600 pezzi per il suo team!

Il secondo team nel count è quello composto da Christopher Staats, Orlando Romero e Roland Israelashvili. I tre possono contare su 216.400 pezzi.

Troviamo poi il terzetto formato da J.C. Tran, Nam Le e Antonio Gutierrez con 207.000 di stack. A 204.500 c’è la formidabile coppia Stephen Chidwick & Dan Smith!

In top ten ci sono pure le squadre di Jack Salter, Dietrich Fast e Michael Gathy. Purtroppo è stato già bustato il quartetto con Michael Phelps e Brian Rast, sicuramente uno dei più interessanti del field.

Chiudiamo con una curiosità: Fedor Holz ha offerto il suo solito show multitablando il Tag Team Championship e un torneo da 50k all’Aria! Durante una pausa del 50k si è schierato infatti al Rio, dove era iscritto insieme a Eric Seidel e Koray Aldemir…

 

Il chipcount
1 team Doug Polk 240,600
2 team Christopher Staats 216,400
3 team JC Tran 207,000
4 team Stephen Chidwick 204,500
5 team Jack Salter 192,300
6 team Javier Gomez 191,100
7 team Dietrich Fast 187,100
8 team Michael Gathy 183,000
9 team Chamaria Shuchi 178,400
10 team Paul Snead 157,000

 

Il payout
1st $273,964
2nd $169,323
3rd $119,753
4th $86,237
5th $63,253
6th $47,271
7th $36,008
8th $27,967
9th $22,156
10th-12th $17,912
13th-16th $14,783

 

Vi lasciamo con il programma di oggi, giovedì 1 giugno. Alle 11:00 locali (le 20:00 italiane) prende il via l’evento n° 3, ovvero il NL Shootout da 3mila dollari di buy-in.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari