Tuesday, Sep. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Giu 2017

|

 

WSOP – James Moore centra un clamoroso back-to-back nel Super Seniors tra 1.720 iscritti!

WSOP – James Moore centra un clamoroso back-to-back nel Super Seniors tra 1.720 iscritti!

Area

Vuoi approfondire?

Ha davvero dell’incredibile quello che è successo nell’evento Super Seniors delle WSOP.

Dopo tre giorni di battaglia ai tavoli del Rio stanotte è terminato il torneo riservato agli ‘over 65’ e tra 1.720 iscritti ha vinto proprio il campione in carica!

Il 66enne James Eugene Moore ha dominato per larghi tratti il tavolo finale meritandosi la prima moneta da 259.230 dollari.

Ve l’avevamo segnalato ieri Moore tra i 22 left del final day, ma chissà quanti avrebbero scommesso su questo pazzesco back-to-back…

Nell’edizione del 2016 Moore si impose in un field di 1.476 partecipanti beccandosi 230.626$ di primo premio. Stavolta ha fatto ancora meglio!

Moore, ripartendo dal quinto posto del count, è arrivato fino in fondo superando Kerry Goldberg in un combattutissimo heads up.

Il testa-a-testa finale è durato 133 mani e tre ore. Moore ha dovuto recuperare una pesante situazione di svantaggio finché nel colpo conclusivo i due rivali sono finiti ai resti su un flop Q102.

Golberg ha pushato con J10 e Moore ha chiamato con QJ. Il J al turn regala doppia coppia ma non ribalta la situazione. Il 4 al river mette fine ai giochi e consegna il secondo braccialetto in carriera a Moore.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ovviamente a caldo Moore ha dichiarato di essere sotto shock. Del resto fino allo scorso anno il poker per lui non era mai stato un hobby così remunerativo…

Moore, tra i più giovani del Super Seniors, fa il radiologo in Pennsylvania. Gioca a poker nei dintorni di Philadelphia e ha partecipato a un WPT ad Atlantic City in un serio percorso di crescita come poker player.

Sentite cosa dice: “Ho migliorato il mio gioco imparando a prendere le decisioni giuste in ogni momento. Ho imparato a non mollare troppo presto il piatto davanti ad una puntata.

Vorrei che la gente mi giudicasse un bravo giocatore, che conosce i fondamentali del gioco. Parteciperò sicuramente agli eventi Seniors e Super Seniors anche il prossimo anno“.

È umanamente possibile la tripletta? Non lo sappiamo, ma intanto facciamo notare come Moore si è presentato alla foto di rito del vincitore praticamente con lo stesso look dello scorso anno: camicia bianca e cappello nero da cowboy. Evidentemente è uno stile che gli porta fortuna!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari