Tuesday, Jun. 25, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Set 2017

|

 

WPT Legends of Poker – Phil Hellmuth sfiora la vittoria! Si arrende solo ad Art Papazyan

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WPT Legends of Poker – Phil Hellmuth sfiora la vittoria! Si arrende solo ad Art Papazyan

Area

Vuoi approfondire?

Possiamo dire che Phil Hellmuth è davvero in gran forma.

Dopo aver vinto lo show King of the Hill appena la settimana scorsa, il recordman di braccialetti WSOP vinti in carriera ha sfiorato un titolo WPT!

Hellmuth infatti questa notte si è classificato 2° nel WPT Legends of Poker di Los Angeles, evento di richiamo da $3.700+300 di buy-in e $2.738.407 di montepremi.

In mezzo a 763 entries l’esperto Hellmuth è arrivato a giocarsi il titolo contro Art Papazyan, che l’aveva messo già parecchio in difficoltà nel Day 4…

Ha fatto il giro del web in particolare una mano giocata dai due a 8 left. Ecco l’action del colpo secondo il blog ufficiale del WPT…

Papazyan apre preflop da MP a 130k. Hellmuth 3betta dal bottone a 250k. Papazyan pusha e Hellmuth folda mostrando QQ. Papazyan gira soltanto un 4!

Hellmuth scatta ed esclama: “Che stai facendo? Pensavi davvero che ti stessi rilanciando col nulla? Che sta succedendo qua? Pazzesco“.

 

 

Nonostante questo fold errato, Hellmuth è arrivato fino al final table ufficiale, che si è rivelato davvero molto interessante.

Il primo eliminato al final day è stato Adam Swan, uscito 6°. Il tedesco Marvin Rettenmaier è uscito 5° incassando 120.775 dollari.

Dopo di lui sono stati bustati D.J. Alexander (4°) e J.C. Tran (3°). Tutto ciò è avvenuto davanti agli occhi del campione in carica Pat Lyons, che osservava l’azione attentamente a pochi metri dal tavolo.

 

 

Si è arrivati all’heads up finale con una situazione molto equilibrata. Art Papazyan ripartiva con 11.825.000 gettoni (39 bb) contro i 11.025.000 pezzi (37 bb) di Hellmuth.

Ad un certo punto però Papazyan è passato in netto vantaggio. Ecco il perché… Papazyan apre a 600k e Hellmuth chiama.

Flop A32. Hellmuth checka, Papazyan cbetta 400k. Hellmuth rilancia a 950k e Papazyan chiama.

Turn J. Hellmuth punta 1.200k e Papazyan chiama.

River 7. Hellmuth checka, Papazyan punta 2.600k e Hellmuth chiama. Allo showdown Hellmuth mostra 55 ed è battuto dalla scala nuts floppata da Papazyan con 54!

 

 

Dopo questo pot da 10,8 milioni Papazyan ha più del triplo delle chips di Hellmuth e chiude subito i giochi. Ecco l’azione dell’ultima mano…

Hellmuth rilancia a 600k, Papazyan pusha e Hellmuth chiama per oltre 5 milioni di chips. Allo showdown Hellmuth parte nettamente avanti con AK contro KQ di Papazyan.

Il board Q108 5 3 però è tremendo! La prima carta è una donna che ribalta la situazione. Hellmuth nelle strade successive spera in un controscoppio con scala o colore, ma invano.

 

Il payout del tavolo finale WPT:

1st: Art Papazyan $668,692*
2nd: Phil Hellmuth $364,370
3rd: J.C. Tran – $217,040
4th: D.J. Alexander – $161,490
5th: Marvin Rettenmaier – $120,775
6th: Adam Swan – $91,825

* Il primo premio comprende un seat da $15.000 per il WPT Tournament of Champions di fine stagione.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari