Sunday, Aug. 7, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Lug 2018

|

 

WSOP – Una mano irreale ci consegna i nove finalisti del Main Event! Cada c’è, Manion e Dyer dominano

WSOP – Una mano irreale ci consegna i nove finalisti del Main Event! Cada c’è, Manion e Dyer dominano

Area

Vuoi approfondire?

Ci sta regalando davvero uno spettacolo senza paragoni il Main Event delle WSOP che è in corso in questi giorni al Rio di Las Vegas e che ora conosce i suoi nove finalisti.

Stanotte si è consumato infatti il Day 7 del torneone da 10.000$ di buy-in e 7.874 entries, dove il field si è ridotto appunto da 26 a 9 left e non sono mancati i colpi di scena…

Emblematica è stata in particolare l’ultimissima mano della giornata che ha condannato il Yueqi Zhu, già vincitore questa estate di un braccialetto alle Series (nella variante Omaha). Ecco come è uscito il cinese…

Apre preflop l’aggressivo Manion a 1.500.000 chips, chiama Labat da MP e pusha Zhu 24.700.000 da HJ! Manion repusha oltre 43.100.000 chips, Labat chiede il conteggio e chiama anche lui coprendo entrambi gli avversari!

Lo showdown è incredibile: Yueqi Zhu gira KK contro AA di Manion e KK di Labat!!! Soltanto i semi delle carte di Labat possono far pensare a una doppia eliminazione…

Il flop J74 concede qualche brivido ma turn 3 e river J non aggiungono pathos. Zhu esce al decimo posto consolandosi con 850.025 dollaroni di premio. Volete un dettaglio in più? Lynskey da SB ha foldato 10-10! Gustatevi il video dello spot sensazionale:

 

 

Il francese Labat si presenterà invece al final table ufficiale con lo stack più ridotto: appena 13 bui. Insieme a lui a rappresentare l’Europa ci sarà l’ucraino Artem Metalidi, penultimo nel count.

I due europei avranno bisogno insomma di qualche bel colpo per insidiare la leadership del già citato Nicolas Manion e di Michael Dyer, entrambi molto comodi sopra il muro dei 100 milioni di gettoni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Segnaliamo infine la presenza dell’australiano Alex Lynskey e di Joe Cada: il campione del mondo del 2009 è tornato a quel tavolo nove anni dopo e sogna un clamoroso bis!

Non ce l’ha fatta invece Sylvain Loosli a bissare la propria presenza al final table del Main: Loosli è uscito 18° incassando 375.000$. Poco prima di lui si è arreso l’argentino Ivan Luca al 20° posto per 282.630$.

Ora ci prepariamo per gli ultimi tre giorni di Main Event che già questo weekend incoronerà il nuovo campione del mondo! Il gioco riparte alle 17:30 locali (le 2:30 italiane di stanotte).

 

Il chipcount del tavolo finale

Seat 1 – Artem Metalidi, Ucraina – 15,475,000 (26 bb)
Seat 2 – John Cynn, USA – 37,075,000 (62 bb)
Seat 3 – Alex Lynskey, Australia – 25,925,000 (43 bb)
Seat 4 – Tony Miles, USA – 42,750,000 (71 bb)
Seat 5 – Nicolas Manion, USA – 112,775,000 (188 bb)
Seat 6 – Aram Zobian, USA – 18,875,000 (31 bb)
Seat 7 – Michael Dyer, USA – 109,175,000 (182 bb)
Seat 8 – Joe Cada, USA – 23,675,000 (39 bb)
Seat 9 – Antoine Labat, Francia – 8,050,000 (13 bb)

 

Il payout del tavolo

1st – $8,800,000 – 1,712.64 POY Pts
2nd – $5,000,000 – 856.32 POY Pts
3rd – $3,750,000 – 770.69 POY Pts
4th – $2,825,000 – 685.05 POY Pts
5th – $2,150,000 – 642.24 POY Pts
6th – $1,800,000 – 599.42 POY Pts
7th – $1,500,000 – 513.79 POY Pts
8th – $1,250,000 – 470.98 POY Pts
9th – $1,000,000 – 428.16 POY Pts

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari