Friday, Apr. 23, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Lug 2019

|

 

Ecco la mano chiave che ha portato Sammartino all’heads up del Main WSOP

Ecco la mano chiave che ha portato Sammartino all’heads up del Main WSOP

Area

Vuoi approfondire?

Il podio del Main Event WSOP era già qualcosa di storico per l’Italia del poker ma Dario Sammartino stanotte è riuscito addirittura a rimontare e ad arrivare a giocarsi l’heads up finale contro il tedesco Ensan!

Per il secondo giorno consecutivo Dario è partito con l’ultimo stack del count al final table, eppure lo abbiamo trovato lì stamattina a giocare per il braccialetto e una montagna di denaro appoggiato tra i due finalisti, come da tradizione.

Andiamo allora subito a scoprire come ha fatto il 32enne partenopeo ad arrivare davvero in fondo al torneo più importante del mondo.

Un’emozione forte l’Italia pokeristica l’ha provata a bui 1/2M quando il nostro Dario trova un raddoppio fortunato perché è finito ai resti con A-J contro 6-6 di Ensan e pochi secondi prima Livingston aveva foldato proprio A-J! Non avevamo moltissimi out in cui sperare, insomma. Tuttavia una scala chiusa al river ci ha tenuto in vita.

Ma mandiamo avanti la pellicola e balziamo al livello 41 dove si è consumata una mano che ci ha fatto davvero sognare. Bui 1.200.000/2.400.000 e ante 2.400.000. Ecco l’action…

Apre il canadese Alex Livingston da BTN a 5.5M e chiama Dario da BB. Il flop è Q64. Sammartino checka, Livingston c-betta 5M e Sammartino chiama.

Il turn è un 10. Sammartino checka e Livingston fa praticamente pot: 23M. Dopo una breve pensata Sammartino annuncia l’all-in per 79 milioni e Livingston snappa.

Si va allo showdown. Alex Livingston gira KK. Dario Sammartino 106.

La torcida italiana è incontenibile. Il river è un J e Dario con la sua doppia coppia vola a quota 182.600.000 nel count, avvicinandosi a Ensan.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

pic by Joe Giron PokerNews

 

Il pro Livingston viene scoppiato e ridimensionato a 114M. Uscirà poi nello stesso livello contro Ensan in uno showdown con A-J contro A-Q.

A caldo il canadese dopo l’eliminazione il canadese commenta la mano persa contro Dario: “Al turn il board era molto dinamico e io ho puntato pesante, come avevo fatto in precedenza con un draw. Lui ha fatto un push importante e io avrei dovuto pensarci qualche secondo in più. La mano è stata interessante comunque“.

E all’heads up tornano i numeri 10 e 6. Sono infatti i milioni in palio mentre ancora scriviamo. Un segno del destino? Stay tuned…

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari