Tuesday, Jan. 18, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 2 Apr 2014

|

 

Johan ‘YoH.ViraL.FR’ Guilbert: “Porto sempre due orologi, troverò posto anche per quello dello SCOOP!”

Johan ‘YoH.ViraL.FR’ Guilbert: “Porto sempre due orologi, troverò posto anche per quello dello SCOOP!”

Area

Vuoi approfondire?

Reduce dal successo di questa notte allo Scoop, nell’evento low Shootout che gli ha portato “più gloria che soldi”, Johan Guilbert, come ogni grinder che si rispetti, si è concesso un meritato riposo prima di concederci una piacevole intervista telefonica terminata appena pochi minuti fa.

“E’ stato davvero bello vincere lo Scoop – esordisce Johan con il suo inconfondibile accento francesesoprattutto per me che adoro gli orologi: pensa, ne porto sempre due al polso, quindi credo che troverò posto anche per questo appena vinto!”

Johan è un grinder multi-room che, dalla sua residenza in Sardegna, gioca su tutti i siti italiani e francesi alla ricerca del colpaccio come quello appena ottenuto. E non è di certo un caso che abbia vinto proprio l’evento shootout, specialità in cui occorre destreggiarsi bene in diverse situazioni di gioco, dal six-handed all’heads-up: “Peccato solo di aver runnato così bene in uno degli eventi più piccoli dell’intera manifestazione, ma obiettivamente mi interessava più che altro il titolo, dato che coi 2.500€ copro di poco lo spending di una sessione. Ero molto confident con la formula, la mia specialità, infatti, è il cash game heads up dal NL50 al NL200, e mi trovo molto a mio agio, appunto, quando diminuiscono gli avversari da affrontare. Ieri sera, essendo poi un mtt da 5€ di buy-in, ho avuto poche difficoltà anche al tavolo finale, dove gli avversari erano tutti giocatori occasionali, che avrebbero voluto fare un deal all’inizio. Ho chiaramente rifiutato, anche perché le cifre in gioco, almeno per me, non erano altissime”.

Johan è un giocatore esperto, dal momento che ha partecipato anche a diversi live di livello come WSOP, IPT, WPT ed EPT, ma per quanto riguarda i tornei online gioca stakato perchè non sopporta bene psicologicamente gli swing che un grinder mtt può subire: “Per quanto riguarda il cash game non ho problemi, gioco coi miei soldi, mentre per i tornei, dato che è frustrante mentalmente pensare di poter perdere tanti soldi in pochi giorni, sono stakato da Davide ‘girex’ Marchi ed Enrico Camosci: con loro è un rapporto alla pari, spesso infatti ci confrontiamo su alcune mani e li considero amici più che ‘datori di lavoro'”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In chiusura, a proposito di mtt, Johan ‘tira le orecchie’ a molti regular che, post vittoria, a suo modo di vedere, esaltano fin troppo le loro prestazioni: “Anche molti grinder forti, dopo un bel successo, hanno la tendenza a esaltare eccessivamente le proprie prestazioni, quando è ovvio che per vincere un torneo con migliaia di partecipanti runnare bene è fondamentale. Dicono che le hanno messe sempre da sopra, ok, ma quante volte hanno avuto, magari, A-A contro K-K o si son trovati dalla parte giusta di un cooler decisivo al tavolo finale? Ieri sera ho runnato davvero benissimo, sennò l’orologio, pur giocando meglio dei miei avversari, non sarebbe di certo stato mio…”

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari