Monday, Nov. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Nov 2019

|

 

Punti di vista MTT: Coppia di Jack 20x su push 8x e cold call di Small Blind

Punti di vista MTT: Coppia di Jack 20x su push 8x e cold call di Small Blind

Area

Vuoi approfondire?

Appena due settimane fa vi abbiamo proposto uno spot particolarmente interessante nel quale Phil Ivey ha mostrato tutta la sua classe.

Un potenziale cooler schivato senza batter ciglio in uno dei tornei più prestigiosi dell’intera annata pokeristica, il 250K high roller delle WSOPE.

Considerato il gran numero di interazioni ricevute sul post della mano in questione, abbiamo deciso di chiedere un parere ad alcuni noti professionisti per capire cosa avrebbero fatto loro al posto di Phil Ivey

Il riassunto della mano

SITUAZIONE: High Roller WSOPE da 250K, 15 giocatori rimasti su 30 entries totali e 5 posti pagati. Blind 120K/240K con BB ante 240K.

PREFLOP: Apre Vogelsang da UTG (stack oltre 100 BB), Mikita Badziakouski va all-in per 1.8M (circa 8 BB), Lim col calla da SB e la parola torna a Phil Ivey che si trova con uno stack da circa 20 BB e J J in mano. Cosa fare?

Il parere dei professionisti

Claudio Di Giacomo

Certo in tanti le avrebbero messe dentro tutte, ma da come è andata l’azione secondo me è un fold abbastanza semplice. Anche se non ho history al tavolo, una situazione simile è capitata a me un paio di anni fa ad un Day2 di un EPT national: stessa azione dei primi due solo che il giocatore successivo con gli Assi fece all-in e io mi ritrovo coi Kappa in quarta. Il primo pensiero era stato di buttarli via ma poi mi misi a pensare per 5-6 minuti e decisi di chiamare. Si rivelò essere un grave errore, anche perché avevo più di 40 bui e con quella mano compromettevo tutto quanto fatto fino a quel momento. Insomma, con J-J in questa situazione è un fold abbastanza facile.

Carlo Savinelli

Ricordo bene la situazione perché l’ho vista in diretta. Sì, per me è fold, non proprio easy ma fold. Cosa avrei fatto al posto del col caller? Penso che

Andrea Shehadeh

Direi che Ivey ci ha pensato addirittura troppo, è sempre snap fold. Bisogna considerare che “Fish” – Mikita Badziakouski ndr. – non shoverà mai troppo largo i suoi  8x non avendo fold equity su OR che a sua volta non aprirà così largo…Insomma non ci vedo nulla di straordinario nel suo fold. Discorso diverso con le Dame, probabilmente, odiando la vita, le avrei passate. Coi Kappa invece avrei fatto una fatica enorme a passare.

Alessandro Siena

Il flat di SB è troppo sospetto, una mossa che non può essere bilanciata in quanto la situazione è davvero rara. Credo sia piuttosto face up e il fold è più facile del previsto.

Giuseppe Ruocco

Per le info che abbiamo nello specchietto è un quesito borderline. Il fatto che ci si trovi in un field tosto, dovrebbe fare da deterrente per eventuali crying call, ma è una definizione troppo generica. Se si tratta di un field italiano dai 1.100 in giù è un conto, se abbiamo un field EPT il discorso cambia. L’open di UTG non ci da troppe info, se non che dovrebbe aprire più stretto avendo un 8x al tavolo, o magari accade proprio il contrario e UTG abusa di questo fattore per mostrare più forza. La vera linea di discrimine, più che lo shove 8x di HJ senza fold equity (che con la nostra combo diventerebbe un cooler) è il cold call di SB con 17x dietro. Finanche sia un player mezzo sensato è più sbilanciato su un range di trapping che su altro. Mettiamoci anche che 20x sono una fanta-dotazione live rispetto all’online, propendo per il crying fold piuttosto per il call. Non mi sembra questo il caso dove alzare la varianza e mettere nella mia strategia long term degli spot high variance solo perché siamo in un field tosto.

Andrea Sorrentino

Credo che se SB avesse shovato con questi 20x avrei tank-callato. Ma con quel call mi sta dicendo: “So’ tropp fort’ uagliò!”

 

Se vi siete persi il video della mano a carte scoperte DATE UNO SGUARDO QUI

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari