Monday, Nov. 28, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 10 Mar 2014

|

 

Terminato il casting di Milano de La Casa Degli Assi: il punto di Alberto ‘grandealba’ Russo

Terminato il casting di Milano de La Casa Degli Assi: il punto di Alberto ‘grandealba’ Russo

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Intorno alla mezzanotte di ieri si sono chiuse a Milano le prime tre giornate di casting de La Casa degli Assi, il reality sul Poker Sportivo in onda dal 23 aprile su Italia2.

Circa 1.300 le candidature ricevute, 500 i preselezionati che venerdì e sabato sono accorsi in zona Viale Padova per partecipare alle prime tornate di casting.

La successiva scrematura ha ridotto il loro numero a 100 per la giornata conclusiva di ieri.

A raccontarci nel dettaglio come è andata è Alberto ‘GrandeAlba’ Russo:

“Sono arrivato al casting di Milano per la giornata conclusiva di ieri. Abbiamo iniziato alle 9 di mattina, erano stati portati dieci tavoli dell’Italian Poker Tour perchè i selezionati dovevano sfidarsi in sit’n’go 10-max – dice ‘GrandeAlba’ – Il sit però era solo un pretesto per vederli giocare, non è che la vittoria avrebbe dato accesso al successivo step del casting. Di certo, però, vedere un approccio grintoso poteva far colpo in senso positivo sui giudici”.

Al termine della giornata, la giuria, composta dai pro del team Pokerstars Pier Paolo Fabretti e Giada Fang, dal dottor Francesco Di Fant (esperto di comunicazione non verbale e linguaggio del corpo) e dall’ ‘headhunter’ Daniela Gelmi (che ha già collaborato al celebre reality “The Apprentice” con Flavio Briatore), ha selezionato la prima serie di candidati che si presenteranno alla finalissima, in programma dopo il casting di Roma, che deciderà chi volerà in Marocco per prendere parte alla trasmissione.

I candidati di Milano

GrandeAlba ci spiega le caratteristiche del ‘partecipante modello’ de La Casa degli Assi:

“Essendo un reality assumono importanza anche le storie di vita che si raccontano. Uno degli obiettivi del programma è di trasmettere al grande pubblico la concezione che il Poker Sportivo non sia un gioco d’azzardo ma che anzi sia una disciplina dove bisogna studiare molto ed applicarsi. Ci piacerebbe che insieme ai partecipanti stessi anche chi ci segue da casa possa imparare qualcosa di più sul poker sportivo, non aspettatevi quindi di trovare persone che parlano solo di counterfeit, overshove o range di merging tutto il tempo!”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Proprio Alberto affiancherà il direttore della casa Luca Pagano durante le settimane di registrazione in Marocco:

“Io farò il coach, anche se più che un coach puro sarò un supervisore e l’organizzatore delle lezioni nella Casa – spiega Russo – per quanto riguarda gli insegnamenti veri e propri mi aiuteranno a turno i pro del team di PokerStars, ad iniziare da Pier Paolo Fabretti e Giada Fang, che già ieri in qualità di giudici ai casting hanno dimostrato di essere dei grandi comunicatori anche per il grande pubblico e non solo per la nicchia di appassionati. Davvero due ottime prestazioni le loro, le vedrete presto in tv nella settimana che precede il lancio del programma”.

Proprio ieri, sui canali Mediaset, è partito il battage pubblicitario del reality, con scritte in sovraimpressione che invitavano ad inoltrare la domanda per partecipare ai casting di Roma.

“Ho l’impressione che ai prossimi casting rischieremo di ritrovarci davvero in tanti, ora che sono partiti anche gli spot in tv e che la stampa ha iniziato a parlare della Casa degli Assi – conclude Alberto – quindi in bocca al lupo a tutti, spero di incontrarvi a Roma!”

Se anche tu vuoi partecipare a La Casa degli Assi, invia la domanda per partecipare ai prossimi provini!

In alternativa puoi cercare di qualificarti online: ogni giorno su Pokerstars trovi tanti freeroll di qualificazione alla finale settimanale.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari