Wednesday, Aug. 12, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 25 Feb 2014

|

 

La ‘Casa degli Assi’ secondo Treccarichi: “Sammartino e Savinelli troppo leader, fondamentale Bernaudo!”

La ‘Casa degli Assi’ secondo Treccarichi: “Sammartino e Savinelli troppo leader, fondamentale Bernaudo!”

Area

Vuoi approfondire?

Passate poche ore dal lancio del nuovo reality show sul Poker, ‘La Casa degli Assi’, uno dei personaggi più istrionici e divertenti del panorama pokeristico italiano, Walter Treccarichi, sempre in prima fila quando si tratta di ‘combinarne’ di belle, ha stilato su Facebook la sua personalissima formazione che vorrebbe vedere schierata nella villa di Marrakech.

L’obiettivo di ‘cesarino’, quindi, è quello di dare una mano a Pokerstars per il casting: dopotutto chi meglio di un pokerista potrebbe scegliere i personaggi più adatti per l’originale format televisivo realizzato da Magnolia?

Prima però di snocciolare i selezionati e le motivazioni del grinder siciliano, ecco come Treccarichi ci ha spiegato questa sua lista:

“L’ispirazione mi è venuta dal nulla – spiega Treccarichi – come spesso mi capita. Ho provato a immaginare tutti sotto lo stesso tetto e a quanto sarebbe divertente. Ho citato quelli che mi sono venuti subito in mente, se ne avessi nominati altri meritevoli di entrare sarebbe servito un villaggio piuttosto che una villa! Ho escluso Carlo Savinelli e Dario Sammartino dalla selezione, non certo per le loro caratteristiche tecniche ma perché, conoscendoli bene, so che diventerebbero leader all’interno della casa e condizionerebbero tutti gli altri concorrenti. Non dovrebbero invece mai mancare Antonio Bernaudo e Gianluca Escobar, sia per la simpatia di entrambi sia per vedere impazzire Antonio quando Gianluca gliela combina! Vedrei però anche me nella casa, sarebbe un’esperienza davvero divertente. Spero comunque che vengano selezionate sia persone molto preparate sia dilettanti allo sbaraglio per esser deliziati dai thinking process di ragazzi poco skillati nel poker. Il confronto tra le due categorie potrebbe risultare davvero interessante”.

Ed ecco la formazione di ‘cesarino’ per La Casa degli Assi direttamente dal suo profilo Facebook:

Primo nominato, il vincitore dell’IPT Sanremo Federico Piroddi.

piro

Subito dopo, Giuliano Bendinelli, che poco tempo fa, proprio sulle nostre pagine, si era incluso nel gotha del poker mondiale:

bendi

Treccarichi nomina quindi l’amico Antonio Bernaudo, vincitore dell’IPT San Marino:

berna

Per passare a Davide Nutarelli, che di recente ha raggiunto gli 800.000$ di profitto nei tornei online:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

dave

Arriva quindi il momento dell’autore della straordinaria tripletta su ‘punto com’, Marco ‘Magicboxxx’ Bognanni:

bogna

E poi di Gianluca Escobar, uno dei bersagli preferiti di Walter:

esco

 

Il divertissement di Cesarino continua con Enrico ‘Wh4tisl0v3’ Camosci (“potrebbe essere una ottima pubblicità per il mondo del poker far vedere come un 12enne possa essere vincente a questo gioco”), Luigi Curcio (“Sarebbe interessante vederlo giocare e combinarla a chiunque, peccato stia l’80% del tempo a dormire!”), il pro TitanBet.it Ferdinando Lo Cascio (“se dentro la casa manca Facebook potrebbe ricorrere al suicidio!”) per chiudere con Carlo Savinelli (“Sarebbe tra i candidati alla vittoria finale quindi penso debba essere escluso per dare spazio a chi si giocherà la vita per vincere”).

 

Se anche non ti sei trovato tra i selezionati di Walter, non temere: qualificati online ed entra a far parte del nuovo reality show sul poker targato Pokerstars!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari