Thursday, Jul. 7, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Giu 2015

|

 

Un nuovo Colossus? Due milioni garantiti per il WPT 500 dell’Aria Casino

Un nuovo Colossus? Due milioni garantiti per il WPT 500 dell’Aria Casino

Area

Argomenti correlati

Durante le World Series of Poker, Las Vegas si riempie di possibilità per i rounders di tutto il mondo che si riversano nei casinò della strip.

Non mancano quindi altri tornei al di fuori del Rio che mettono in palio montepremi appetitosi. Uno dei più importanti è sicuramente il WPT 500 che si svolge all’Aria Casino & Resort, giunto alla sua seconda edizione. L’anno scorso a trionfare è stato Suen Yu, ma anche alcuni italiani tra cui Gianluca Rullo e Sabina Hiatullah, la vincitrice della Casa degli Assi 2015, sono riusciti ad andare a premio.

Il buy in è 565 $, pari a quello che i giocatori hanno dovuto sborsare per il torneo dei record, il Colossus. Proprio il successo ottenuto lo scorso anno dal torneo organizzato da PartyPoker ha indirizzato il management diretto da Ty Stewart verso la realizzazione dell’evento più grande nella storia del poker live.

wpt 500

Nel 2014 PartyPoker ha portato nelle sale dell’Aria 3599 entries organizzando il torneo più partecipato di sempre al di fuori degli eventi WSOP. Conferma che il pubblico vuole tornei dal buy in agevole e con un grosso montepremi garantito.

Garantito che nel 2015 è stato raddoppiato. Si passa infatti dal milione di dollari dello scorso anno ai 2 milioni garantiti del WPT500 edizione 2015.

Per raggiungere questo montepremi sono stati organizzati 10 day 1.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Le particolarità di questo torneo non finiscono però qui e siamo certi che nei prossimi anni potremmo trovare nuove sperimentazioni non difformi da quelle studiate dal managemente di Party anche alle World Series, che già quest’anno si sono aperte verso il mondo dell’online.

La struttura del WPT500 prevede 15.000 chips di partenza e livelli da 30 minuti durante le prime 4 ore di gioco per poi passare a 40 minuti. Questo per tutti i day 1 tranne per l’ultimo il quale è in modalità turbo con livelli dimezzati.

Day 1 che sono iniziati ieri ma che termineranno solamente domenica 5 luglio, giorno in cui partirà il day 2 della manifestazione. Le prime giornate di gara sono infatti piazzate sempre nei weekend del mese di giugno in modo da permettere la partecipazione di un gran numero di amatori.

Curioso anche il payout: il passaggio al secondo giorno di gara prevede infatti un rimborso di 800$, inferiore al premio che si ottiene se si è eliminati alla fine del day 1 (1.000$). Questa decisione ha già scatenato numerose polemiche in rete visto che a detta di molti potrebbe portare a dei casi di chip dumping sul finire dei day 1. Scelte sulla divisione dei premi che ancora una volta, come nel caso del Colossus, fanno molto parlare e pare non accontentino mai i giocatori.

Rounders che comunque hanno preso d’assalto i primi due day 1 del WPT 500 che ha registrato quasi 700 ingressi. Anche numerosi professionisti hanno partecipato a un evento che garantirà al primo classificato almeno 250.000 dollari.

Jason Mercier, Faraz Jaka, Tony Dunst ci hanno provato finora senza fortuna mentre il chipleader è uno avvezzo alle deep run in field grossi come quello del main event WSOP, l’americano Rob Salaburu.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari