Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Nov 2015

|

 

La peggior mano mai giocata da Giuliano Bendinelli: uno spot vinto al main Event WSOP!

La peggior mano mai giocata da Giuliano Bendinelli: uno spot vinto al main Event WSOP!

Area

Vuoi approfondire?

Avete letto bene, nel titolo non c’è alcun refuso.

Quando abbiamo interpellato Giuliano Bendinelli eravamo pronti ad attenderci qualcosa di forte. E non siamo stati smentiti. Alla domanda “Giuli, qual è, a memoria, la peggior mano mai giocata a poker?”, la risposta è arrivata tanto irruente quanto sincera: “Onestamente fatico a ricordarlo! Però c’è uno spot del Main Event 2014 sul quale ho ancora qualche rimpianto…”

Sorpresi e soddisfatti lasciamo la parola al genovese per capire come diavolo possa mai aver sbagliato un spot. 😀

“La ricordo bene perché il Main è un torneo speciale e sbagliare in quella circostanza pesa certamente più che in altre. Siamo al day1 a T400, io ho circa il doppio della posta iniziale, ben 60.000 chips. Apro 1.000 con K-Js da Hijack. Il bottone, che non conoscevo ma mi dava l’impressione di essere un reg cash game live, mi 3betta 2700. Lui mi copre in chips. Flatto. Flop Q75 rainbow con mio backdoor. Busso, oppo c-betta 3500, chiamo. Turn 10 che apre un fd (non il mio) e donkbetto 8k. Oppo rilancia a 20k. Raisando qui ai miei occhi è ultra polarizzato e io dovrei sempre passare o shovare anche perché se sta bluffando molto probabilmente non prosegue river. In quel momento, e non so perché, decido invece di chiamare. River 9 (che non chiude flush) che mi regala il nuts. Checko e lui checka behind mostrando un sorprendente A-Q.”

Ebbene sì. Giuliano si è assicurato il pot. Nonostante tutto ci è parso realmente critico verso la propria condotta di gioco:

“In questo spot ho commesso un po’ di errori, ma quello più grave e’ sicuramente il turn quando il call al raise e’ fuori odds: qui devo scegliere per forza tra shove, un tuffo che può workare, oppure un fold più standard. Ripensando alla mano street by street, direi che anche il check-call flop oop su tribettato non è proprio il massimo. Al river, invece, non ho troppi rimpianti: leadare nuovamente mi sembra troppo strong come move e gli avrei fatto foldare troppa roba. Qualora avesse avuto set avrebbe shovato lui 4 value mentre, qualora fosse in bluff, ogni tanto potrebbe continuare”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Pazzesco, anche Bendi ammette le sue colpe! 🙂

Ma siamo davvero certi che sia proprio questo il suo peggior spot in carriera? C’è qualcuno che può testimoniare di avergli visto fare cose peggiori o dobbiamo realmente credere che gli insuccessi dell’MVP GPM siano quasi sempre causati da cooler e bad beat?

Sfogatevi sulla nostra fanpage!

Photo: Futura Tittaferrante

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari