Tuesday, Jun. 25, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 14 Mar 2016

|

 

Daniel ‘w00ki3z’ Cates: “Dwan è sempre impegnato, ma prima o poi la challenge riprenderà”

Daniel ‘w00ki3z’ Cates: “Dwan è sempre impegnato, ma prima o poi la challenge riprenderà”

Area

Vuoi approfondire?

La famosa “durrrr challenge” è la più interminabile delle sfide pokeristiche mai viste.

Non tanto per il numero di mani previste, che ammonta a 50.000, ma perché dal 2010 ad oggi i due protagonisti non riescono mai ad incontrarsi ai tavoli e la challenge è ancora chiusa in congelatore.

La prima edizione, che vedeva Patrick Antonius nel ruolo dello sfidante, si è conclusa dopo 40.000 mani in favore di Tom ‘durrrr’ Dwan, che conquistò più di $1.500.000.

Sulla scia di questo successo partì in pochi mesi la seconda edizione, e questa volta a tenere testa a durrrr si è presentato Daniel ‘w00ki3z’ Cates, che in breve tempo si è trovato in vantaggio di $1.200.000 a nemmeno metà percorso.

Il pubblico era entusiasta, due dei nomi più alti del panorama che si affrontavano a stakes $200/$400 e con una posta in palio di mezzo milione di dollari in caso di vittoria di Cates. Peccato che il fuoco si spense in poco tempo, quando a causa del Black Friday i due dovettero sospendere le sfide.

Cates però non voleva mollare l’osso e cercava di terminare ciò che aveva iniziato, mentre Dwan dal canto suo latitava e lasciava la situazione in stasi. A ravvivare la fiamma ci pensò ‘w00ki3z’ che senza nascondere una certa irritazione, diede vita a uno scambio di stilettate via Twitter. La sfida riprese, ma a blinds $50/$100 e si spense di nuovo in un batter d’occhio.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Un tira e molla che è durato anni ed anni, e non ha intenzione di smettere: l’ultimo nostro articolo che annunciava un’altra ripresa della challenge risale solo a quest’estate, e come da previsione non è successo nulla.

I colleghi di PokerListings.com hanno intervistato “w00ki3z” per approfondire la questione:

“Non so se la ‘durrrr challenge’ ricomincerà, personalmente spero di sì. Tom ha detto che vorrebbe farlo, conosce bene le penalità ($40.000 ogni due mesi di assenza e $10.000 in più ogni due mesi) quindi credo riprenderà prima o poi, ma Tom ultimamente è impegnato in cose personali quindi non posso proprio dire quando. Purtroppo non c’è una deadline alla sfida, anche se dovrebbe esserci. Forse ne dovremmo impostare una… io ho ancora voglia di giocare e di vincerla.”

In poche parole la risposta è sempre la stessa: non ci resta che aspettare. Ma quanto? 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari