Monday, Dec. 6, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Mag 2016

|

 

Sopra Antonius, Busquet e Raymer: Musta nei 70 giocatori più vincenti di sempre!

Sopra Antonius, Busquet e Raymer: Musta nei 70 giocatori più vincenti di sempre!

Area

Se vi chiedessero qual è il fenomeno del poker italiano, sicuramente gran parte di voi risponderebbe senza esitazione “Mustapha Kanit”.

Con i suoi soli 25 anni di età ‘mustacchione’ è riuscito a fare breccia nel mondo del poker high stakes vincendo di tutto e scalando tutte le classifiche immaginabili in pochissimo tempo.

Ormai Musta è diventato un punto di riferimento per tutta la community pokeristica, anche non italiana, che a bocca aperta ammira le spettacolari giocate del campione di Alessandria.

Basti pensare che sul portale twoplustwo c’è un thread a lui dedicato, “Is Mustapha Kanit real?” che ad ogni tavolo finale riceve nuovi update, sempre meno critici e sempre più pieni di rispetto.

All’ultimo Super High Roller EPT Musta si è fermato al secondo posto, riuscendo comunque a vincere €1.462.000, il premio più grande della sua carriera finora, e sono bastate poche mani (come quell’incredibile fold con Q-Q) a meritare ancora più complimenti da ogni dove.

L’esempio più bello viene da un grande campione della vecchia scuola, una delle leggende del nostro gioco, quel John Juanda che proprio a Montecarlo ha omaggiato Musta con una frase già diventata epica: “Vederti giocare a poker è come vedere Picasso dipingere“.

Come l’inchino di Phil Hellmuth per Max Pescatori è stata senza dubbio una delle più grandi nobilitazioni per il poker italiano.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Da poco tempo Mustacchione è entrato a far parte della TOP 100 della All Time Money List stilata da hendonmob, e vedere una bandierina italiana nella prima pagina fa sempre il suo effetto.

Con l’ultima vittoria Kanit si è arrampicato fino alla 69ª posizione, superando grandissimi campioni come Patrik Antonius (86°), Olivier Busquet (82°), Davidi Kitai (80°) e anche il vincitore della 35ª edizione WSOP Greg “The FossilmanRaymer (72°).

Scalare il resto della classifica non sarà un’impresa da poco, ma non abbiamo dubbi che per Musta non sarà un problema. Chissà quando supererà i vari Lindgren, Schemion, Haxton? E prima o poi arriverà a minacciare la posizione di Daniel Negreanu?

Voi cosa ne dite? 😉

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari