Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Set 2016

|

 

L’EPT fa marcia indietro sui payout: “A Malta il premio minimo sara di 1,5 volte il buy-in”

L’EPT fa marcia indietro sui payout: “A Malta il premio minimo sara di 1,5 volte il buy-in”

Area

Vuoi approfondire?

Anche l’EPT a volte può sbagliare. L’importante però è riconoscerlo e correggersi subito.

Le polemiche sulle nuove politiche nei payout dell’European Poker Tour, introdotte ad agosto a Barcellona, tra poco forse saranno solo un ricordo.

Il tour europeo nelle ultime tappe della sua storia tornerà infatti sui suoi passi e rivedrà, almeno in parte, la distribuzione dei premi.

Neil Johnson ha scritto un lungo post sul blog di PokerStars per chiarire come l’organizzazione sia sempre aperta a critiche costruttive da parte dei giocatori.

Ecco cosa ha pubblicato ieri Johnson: “Abbiamo avuto alcune settimane per recuperare dall’EPT di Barcellona. Il Main Event ha battuto il record di presenze con 1.785 giocatori e la vittoria del 21enne Sebastian Malec, il quale ha incassato 1.122.800€ qualificandosi con soli 27€. Una storia bellissima terminata con una mano incredibile.

È stato un festival fantastico con quasi 6.000 giocatori che hanno generato oltre 22.000 entries nei tornei e diversi nuovi record. Nonostante tutto ciò, alcuni non erano contenti per alcuni cambiamenti introdotti, in particolare nei payout.

Per quanto riguarda i payout, il cambiamento era avvenuto anche ascoltando alcuni feedback. Crediamo ancora in verità che premiare una maggiore percentuale del field sia meglio per la crescita del gioco. Permette a circa il 5% in più del field di tornare a casa con qualcosa e magari di riprovarci in un nuovo evento.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Una questione delicata riguarda il premio minimo. Abbiamo deciso di tornare sui nostri passi e di riportarlo ad una proporzione di 1,5 rispetto al buy-in. Forse 1,1 non è abbastanza per poter dire di aver vinto.

Riassumendo, ecco quali sono le principali novità per quanto riguarda i payout che ci attendono nei prossimi tornei di Malta.

  • Tutti gli eventi da 10.000€ o più prevederanno la vecchia struttura dei payout con una percentuale di premiati compresa tra il 12 e il 15%. 
  • Tutti gli altri eventi avranno un payout con il 17-20% di premiati. Il tetto massimo è del 20%. 
  • Per i payout estesi, abbiamo fatto un aggiustamento. Il premio minimo sarà maggiore. In questo modo si eliminerà il doppio effetto bolla che si è verificato all’EPT di Barcellona. Il nuovo cash minimo sarà di 1,5 volte il buy-in dell’evento. 

Altro tema emerso a Barcellona riguarda gli orari anticipati. Questa è stata in realtà una necessità a Barcellona, per via del numero di giocatori presenti. Lo avevamo già spiegato ma lo ribadiamo: non è un nuovo standard dell’EPT. Come potete vedere dai programmi di Malta e Praga, gli eventi non inizieranno prima delle 12:00, come al solito.

La nostra passione ci spinge ad offrire al giocatore un’esperienza che lo invogli a tornare nel circuito migliore esistente. Vogliamo sperimentare e offrire sempre qualcosa di nuovo per rendere speciali i nostri eventi. Abbiamo fatto crescere gli EPT fino a farli diventare appuntamenti con 60, 80 o perfino 100 tornei di tutti i tipi. Il tutto con copertura mediatica eccezionale dedicata a chi sta a casa.

Ci piace pensare di aver fatto più cose giuste che sbagliate. Vogliamo sapere cosa ne pensano i regulars. Tutto può aiutare per continuare a offrire i migliori tornei di poker live nel mondo“.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari