Monday, Sep. 26, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 3 Feb 2017

|

 

Top Five – No set, no party: quando settare può rivelarsi una festa per gli avversari!

Top Five – No set, no party: quando settare può rivelarsi una festa per gli avversari!

Area

Vuoi approfondire?

Quante volte riceviamo una coppia preflop nel Texas Hold’em?

Semplice, meno di una volta su dieci. E quante volte questa coppia si trasformerà in un bel set al flop?

Ancora più elementare: una volta su otto. E se vi chiedessimo quante volte il vostro set vi porterà a perdere buona parte, se non tutto il vostro stack?

Beh, anche in questo caso la risposta è molto semplice: un numero sufficiente di volte a farvi perdere letteralmente le staffe e dimenticare tutte quelle in cui sarete riusciti a “stackare” il vostro avversario.

Quest’oggi vi proponiamo una divertemte Top 5 sui set che si sono rivelati un autentico boomerang per i player coinvolti. Abbiamo selezionato le mani, tra le tante presenti su internet, basandoci sull’importanza dell’evento, sulla notorietà dei player coinvolti o semplicmente sulla dinamica dello spot particolarmente bizzarra. Ecco cosa è venuto fuori…

5. Durrrr vs Antonius

Partiamo con un classicone da repertorio, ovvero una mano tra Tom Dwan e Patrick Antonius che ha portato nelle tasche del buon ‘Durrrr’ oltre mezzo milione di dollari. La dinamica è piuttosto standard: Antonius 3-betta con 10 10, Dwan 4-betta con K K, folda l’original raiser e si va al flop…Un bel Dieci regala la best hand a Patrick, ma pensate che il dio del poker si limiti a ‘crushare’ una semplice coppia di Kappa?

httpv://www.youtube.com/watch?v=gZWJVtt0dKk

4. Schwartz vs Mckeehen

Eccoci di fronte ad un altro spot davvero interessante, che ha spianato la strada a Joe McKeehen per la vittoria a mani basse del Main WSOP. Siamo al Day 7 dell’evento più importante al mondo, il sogno di diventare November Nine è ad un passo e dopo un rush favorevole di carte Mckeehen si trova in un 3-way pot contro Schwartz e Turyansky con la sua bella coppietta di Sei. Il flop recita…no dai, guardatelo voi che c’è più gusto!

httpv://www.youtube.com/watch?v=zYvy6g58-kU

3. Vayo vs Josephy

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Una delle mani più discusse del final table WSOP 2016: si può foldare set al flop in un’occasione simile? Gordon Vayo è un player solido, che bluffa poco e gioca praticamente solo per valore. Il flop 3 K 2 sembra l’ideale per provare a prendere valore con una coppia di Due, specialmente su un 3-bettato in 3-way dove il ad alzare la posta è un gambler di baccarat come Nguyen. Eppure talvolta l’istinto di sopravvivenza dovrebbe esser preso in maggior considerazione…

httpv://www.youtube.com/watch?v=dv5sl5yxBPQ

2. Margolin vs Stewart

Volevate l’action? Eccola qui. Ci troviamo al tavolo televisivo del Main Event WSOP 2015, con tre player coinvolti nel colpo: Rystadt con Q J, Stewart con J 10 e Margolin con 9 9, su board 5 Q 8 Q e una carta ancora da girare. Ah, piccola eccezione, il set in questo caso non è affatto la mano peggiore…ma voi al posto di Stewart avreste mai foldato una scala?

httpv://www.youtube.com/watch?v=pdcUBVbaQs8

1. Keating vs Jaskiewicz

Definire questa mano rocambolesca probabilmente non rende l’idea di ciò che state per vedere. Main Event WSOP 2016, Day 5, Keating mostra una grande sicurezza con la sua Coppia di Sette su flop K 4 7, tanto da permettersi di scherzare col suo avversario, il malcapitato Jaskiewicz, ignaro che questi possa avere una mano migliore della sua. In effetti è davvero improbabile che ce l’abbia, ma il poker si sa, non è un gioco per deboli di cuore e allora ecco che spuntano due bei Kapponi. Entrambi cercano di tendere una trappola all’altro ma sul J si scatena il putiferio e entrambi finiscono ai resti. Set over set per il più classico dei cooler…o forse no?

httpv://www.youtube.com/watch?v=yo1fgf4xhyQ

 

Vi è piaciuta la nostra Top 5? Scrivetecelo sulla nostra Fanpage!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari