Friday, Oct. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Feb 2017

|

 

Hellmuth vince al L.A. Poker Classic, il runner-up Matusow sbotta: “Non c’è nulla di più deprimente”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Hellmuth vince al L.A. Poker Classic, il runner-up Matusow sbotta: “Non c’è nulla di più deprimente”

Area

Vuoi approfondire?

I dinosauri del poker live vogliono far vedere che ci sanno ancora fare.

Questa notte al Los Angeles Poker Classic, in un torneo di varianti da 1.100$ di buy-in, ha trionfato Phil Hellmuth in heads-up contro Mike Matusow!

Dopo anni di successi, sconfitte, polemiche e bandierine i due americani si sono ritrovati al tavolo di questo evento in cui si giocava a Omaha 8 or Better e Stud 8 or Better.

Il duello finale ha richiamato tantissimi curiosi a seguire in diretta l’action. Alla fine è stato Hellmuth a mettere le mani sul trofeo del Commerce Casino e sulla prima moneta da 25.200$, grazia a una mano di Stud 8.

Nell’ultimo colpo Matusow è finito in all-in nella terza strada, perdendo il pot con A8 / 31035 / K contro 87 / 5Q77 / 6 di Hellmuth.

Matusow si è dovuto accontentare di 14.400$ e ci è rimasto male, ovviamente. Sui social i due protagonisti hanno scherzato e regalato un po’ di show…

 

 

La risposta di Matusow non si è fatta attendere: “Cosa c’è di più deprimente di una sconfitta in heads-up contro Phil Hellmuth? Niente“.

Insomma stavolta l’ha spuntata Hellmuth, che in questi giorni però ha fatto discutere per aver rifiutato un altro tipo di battaglia contro un collega altrettanto famoso…

Daniel Negreanu su Twitter ha infatti raccontato un retroscena che con il poker c’entra poco. Hellmuth avrebbe rifiutato un match di boxe contro di lui!

Ai suoi follower Negreanu ha chiesto quale sarà la motivazione più plausibile: “Hellmuth non voleva farmi male? Aveva paura di perdere? È fuori forma?“.

Alla fine ha vinto la quarta opzione con il 61%: tutte le motivazioni precedenti! Peccato perché vedere Hellmuth e Negreanu sul ring sarebbe stato uno spettacolo.

 

 

Negreanu non ha però abbandonato ancora del tutto l’idea. Sui social insiste e chiede seriamente ai suoi follower chi sarebbe il favorito tra lui e Hellmuth.

C’è chi, come Matt Glantz, sostiene che la fisicità di Hellmuth avrebbe sicuramente la meglio. Negreanu però sostiene di essere molto più in forma e di essere in grado di non farsi nemmeno sfiorare da Hellmuth…

A qualcuno di voi potranno sembrare tutte chiacchiere inutili, ma sappiamo benissimo quanto seriamente si preparino i poker pro per eventuali prop bet

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari