Tuesday, Oct. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Mag 2017

|

 

Doyle Brunson stavolta torna davvero alle WSOP? “Sto pensando di giocare gli eventi da 10k”

Doyle Brunson stavolta torna davvero alle WSOP? “Sto pensando di giocare gli eventi da 10k”

Area

Vuoi approfondire?

Ogni anno le WSOP ripropongono un tormentone.

Il tema ricorrente riguarda Doyle Brunson, leggenda vivente del poker americano e mondiale.

Dal 2013 il texano classe ’33 non fa segnare risultati ufficiali alle World Series di Las Vegas o in qualunque altro torneo.

L’affetto dei suoi fans prima di ogni edizione fa partire spontanea una domanda: rivedremo questa volta Doyle ai tavoli del Rio?

Lo scorso anno in realtà lo stesso Doyle ha garantito che non avrebbe più partecipato ad un evento WSOP, a causa delle troppe ore di gioco.

Ora però sembra aver cambiato idea… È bastato un tweet per far rimbalzare ovunque la notizia del ritorno di Doyle Brunson alle WSOP.

In questo tweet Doyle risponde a una domanda di Will Shillibier dicendo: “Sto pensando di giocare tutti gli eventi da 10k. Dipende dai problemi di salute di mia moglie“.

 

 

Che sia la volta buona? In verità l’83enne Doyle in dei tweet successivi non sembra così convinto del suo ritorno. Qui parla dei suoi gravi problemi motori:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

 

Poi risponde direttamente a Daniel Negreanu, che avvertiva tutti gli appassionati di giochi Fantasy sulle WSOP del possibile ritorno di Doyle: “No, non bruciate i vostri soldi“.

 

 

Insomma, nonostante l’entusiasmo che si è generato, non pare per nulla certo il ritorno di Texas Dolly alle sue WSOP, dove vinse due titoli mondiali consecutivi nel ’76 e ’77 reggendo una mano modesta come 10-2 in mano.

Vedremo se Doyle ci regalerà un colpo di scena, presentandosi almeno ad uno dei tanti eventi in programma. Sarebbe una gran cosa per il poker, sebbene Doyle abbia anche dei detrattori! Ricordiamo per esempio che Vanessa Selbst gli ha dato dell’ignorante qualche mese fa per questioni politiche.

Tra l’altro, come abbiamo annunciato in questi giorni, alle prossime WSOP dovremmo rivedere Gus Hansen e quindi quella che sta per partire potrebbe essere ricordata come l’edizione WSOP dei grandi ritorni

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari