Sunday, Sep. 20, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 13 Giu 2016

|

 

Doyle Brunson riconferma il suo addio alle WSOP, ma è pronto a scommettere sul figlio Todd contro chiunque!

Doyle Brunson riconferma il suo addio alle WSOP, ma è pronto a scommettere sul figlio Todd contro chiunque!

Area

Vuoi approfondire?

Speravamo di esserci sbagliati l’altro anno quando leggemmo il tweet d’addio di Doyle Brunson, ormai troppo stanco e anziano per sopportare i duri ritmi delle World Series Of Poker.

Pochi giorni dopo Brunson fece retro-front, decidendo di giocare ugualmente il Senior Event, un po’ più leggero come orari. La leggenda non era ancora pronta ad appendere le carte al chiodo forse!

Invece la decisione non è mai stata più solida. Il Senior Event del 2015 è stato l’ultimo evento WSOP della carriera di Texas Dolly, che sempre tramite Twitter annuncia che non si schiererà ai tavoli del Rio in questa quarantasettesima edizione.

Niente paura però, non è ancora arrivata l’ora di andare in pensione: alla domanda “Probabilmente un po’ di cash durante le WSOP lo giocherai no?” Doyle risponde quasi offeso: “Gioco OGNI giorno! Per lo più 8-9 ore.

Le lunghe ore dei tornei WSOP sono difficili da sopportare per i suoi 82 anni, ma delle buone sessioni di cash si riescono ancora a giocare! Anche quattro anni fa la stanchezza (dovuta a sessioni di Cash Game troppo lunghe) stava per impedirgli di giocare il Main Event (video in fondo)

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ad ogni modo Doyle non può mancare dalle WSOP, di cui è praticamente il simbolo se pensiamo che alla primissima edizione, vinta da Johnny Moss, lui c’era, ed infatti Doyle ha trovato un altro modo per essere ancora dentro con il cuore… e magari vincere qualcosa.

Scommettere in last longer su suo figlio Todd Brunson, contro chiunque. Doyle è pronto a scommettere che Todd in specialità diverse dal Texas Hold’Em riuscirà ad ottenere risultati migliori di coloro che accetteranno la sfida, e visti i 4 milioni di dollari vinti in carriera da Todd non è una bet così azzardata!

Non ci è dato sapere chi sarà della partita, ma su Twitter spuntano nomi non di poca importanza, come Liv Boeree, Stephen Chidwick, George Danzer, Shaun Deeb, Jay Farber…

Secondo voi anche questa quarantasettesima edizione sarà vincente per il buon Texas Doyle? 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari