Sunday, Jul. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Mag 2020

|

 

Phil Galfond vince la sfida contro ActionFreak: non basta al greco la rimonta finale

Phil Galfond vince la sfida contro ActionFreak: non basta al greco la rimonta finale

Area

Vuoi approfondire?

Due su due. Phil Galfond, dopo “Venividi“, batte anche Ioannis Kontonatsios e conquista la seconda “Galfond Challenge“. A niente è servita la rimonta finale di “ActionFreak“, il quale registra un passivo di 114 mila dollari e dopo 15 mila mani si inchina al padrone di casa.

Phil Galfond incassa così la side bet di 150 mila dollari e si conferma un mostro nei testa a testa di Pot Limit Omaha. Nonostante la grande varianza del gioco che vede continui allunghi e recuperi dalle due parti, l’americano ha praticamente dominato la “Galfond Challenge” dall’inizio alla fine.

Possiamo quindi dire che si tratta di un successo meritato per Phil Galfond, mentre l’ellenico ha patito e non poco il gioco del rivale. Ma riviviamo le ultime sessioni.

Botta e risposta nel finale

Nelle ultime sessioni della “Galfond Challenge” i giochi sembravano già chiusi a circa due mila mani dalla fine. Phil Galfond, infatti, poteva vantare su un attivo generale di 405 mila dollari. Nel regolamento della sfida, è presente anche una postilla che permette a chi va sotto ai 400 mila dollari, di poter chiudere anzi tempo la “Galfond Challenge” e saldare ovviamente la side bet.

Nonostante da più parti si vociferasse di un possibile ritiro del greco, “Actionfrek” ha voluto completare la sfida e per poco non va a cogliere una clamorosa rimonta. Infatti da 405 mila dollari di passivo, l’ellenico ha vinto nel day 19 ben 168 mila dollari. In questo modo ha accorciato il passivo a 237 mila dollari. Una distanza sicuramente siderale, ma meno proibitiva rispetto a 24 ore prima.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il day 20

Si è arrivati così all’ultimo giorno di battaglia nella “Galfond Challenge” con 881 hands da giocare per completare le 15.000 mani previste. Ioannis Kontonatsios ha provato la rimonta impossibile e per lunghi tratti ha dominato la scena. Allo scoccare della mano numero 15 mila però, “ActionFreak” ha alzato bandiera bianca. Incassa dalla singola sessione altri 123 mila euro, ma non bastano per assicurarsi il trionfo finale.

Dall’altra parte Phil Galfond può vantare un attivo complessivo di 114.803 euro che lo incoronano campione. In questo modo si assicura anche la side bet da 150 mila euro, con il greco che dovrà versare tale cifra al padrone di casa. Se con “Venividi” lo scarto fu minimo per assicurarsi la vittoria, questa volta il player a stelle e strisce ha vinto in scioltezza e con un ampio margine la “Galfond Challenge“.

Un fenomeno allo stato puro l’americano, il quale adesso attende nuovi avversari per altri nuovi capitoli della “Galfond Challenge“.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari