Sunday, Oct. 17, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Gen 2021

|

 

La mano in cui Antonio Esfandiari fece tiltare Phil Ivey

La mano in cui Antonio Esfandiari fece tiltare Phil Ivey

Area

Vuoi approfondire?

Anche la poker face imperturbabile e imperscrutabile di Phil Ivey può cedere a smorfie di disappunto, se non proprio al tilt, per i colpi gobbi della sorte.

Vedere ‘the King’ lasciarsi andare alle emozioni non capita spesso ma nessuno è perfetto e alla fine dei conti siamo tutti umani: è questo il motivo per cui vi raccontiamo questa mano contro Antonio Esfandiari in cui Ivey perse il proverbiale aplomb che negli anni è un po’ diventato il suo marchio di fabbrica.

Nota di colore: in passato proprio ‘The Magician’ aveva raccontato divertenti aneddoti per elogiare l’imperturbabilità di Phil Ivey, a iniziare da quella volta in cui stavano perdendo quota in un volo privato transoceanico. Ma veniamo subito al racconto della mano in cui ‘The Magician’ ha fatto tiltare ‘The King’.

 

La mano

Partita cash game televisiva, nel pot ci sono 2.400$ e Bellande apre 3.500$ 86 con 229.000 di stack. Ivey, con uno stack di 900.000, chiama in posizione con 22. Da bottone entra nella mano anche Antonio Esfandiari (stack 1,37M) con 54.

Flop A32, Bellande bet 8.000, Ivey chiama, Esfandiari raise 28.000, chiamano sia Bellande che Ivey.

Turn J Bellande check, Ivey check, Esfandiari bet 68.000, Bellande folda, Ivey chiama.

River K Ivey check, Esfandiari bet 153.000, Ivey calla e alla vista della scala avversaria si trasforma in una statua di sale prima di gettare le carte nel muck.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Cooler o no?

Come già detto altre volte, nella valutazione dei cooler bisogna sempre considerare lo stile di gioco dell’avversario. Vedere un giocatore molto chiuso andare in bet/bet/bet è cosa ben diversa dal vederlo fare a un giocatore che ha nell’aggressività la cifra del suo stile.

Conosciamo Esfandiari abbastanza bene da sapere che non necessariamente deve avere il nuts, o quasi, per intavolare questa azione. Phil Ivey lo conosce di sicuro molto meglio di noi.

Usando il nostro calcolatore di odds possiamo vedere che al turn Bellande ha il 17% di possibilità di vincere la mano, Ivey il 24% per trovare l’ultimo due del mazzo che gli consegnerebbe il poker, o un board che si raddoppia per il full, mentre Esfandiari con la sua scala è al 59%.

 

Video

Per vedere la “tiltata” di Ivey schiaccia play nel riquadro:

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari