Wednesday, Nov. 13, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 31 Dic 2013

|

 

Quando essere SNE non basta: Vito Barone punta ai 10 milioni di VPP in carriera!

Quando essere SNE non basta: Vito Barone punta ai 10 milioni di VPP in carriera!

Area

Vuoi approfondire?

Ha confermato per il quarto anno di fila lo status VIP che sognano in tanti. Vito “W1llyss” Barone, membro del team pro online di Pokerstars è ancora una volta Supernova Elite, eppure, nonostante l’incredibile traguardo, non sembra affatto soddisfatto. Come se il milione di punti annuale fosse poco più che una tapa dovuta.

Vito rivela infatti che negli anni precedenti era infatti riuscito, in quella che è un’impresa per tanti, con relativa facilità. Oltre 2.000.000 di vpp nel 2010, 1,75M nel 2011 e 1,5M nel 2012.

“Anche se per molti potrebbe essere una meta ambita – spiega – per me è stato quasi un fallimento visto che in passato la mia media era di 1.750.000 vpp all’anno.”

Questo risultato, secondo Barone, è anche un naturale effetto dei cambiamenti del punto it in questi anni: “Il poker è molto cambiato dal 2010, soprattutto a causa dell’arrivo del cash game, disciplina che si è “presa” la maggior parte del traffico e dove tablare pesantemente non è possibile senza perdere troppa ev per strada e dove in ogni caso il limite imposto dal regolamento è 24x, mentre nei sit’n’go è illimitato. E’ anche vero -aggiunge – che con il cash game non riesco ad esprimere ancora il meglio di me, cosa che invece facevo con i sit nonostante il 33x di tabling medio“.

L’incredibile obiettivo che si pone ora W1llys è sfondare il muro di dieci milioni di vpp in carriera: “Attualmente ne ho collezionati 6,35M e vorrei essere il primo italiano e tra i primi al mondo a raggiungere la magica soglia dei dieci milioni di vpp. E’ un obiettivo alquanto ambizioso e tutt’altro che facile da attuare in breve tempo visto il calo generale del poker targato .it e di un field sempre più duro. Ad ogni modo m’impegnerò al massimo per riuscirci entro i prossimi due anni

Follia? Per molti “umani” parrebbe proprio un’impresa impossibile, ma Barone confida in una pianificazione solida, curata in ogni dettaglio, che in questi anni gli ha già regalato tante soddisfazioni: “Le armi che ho a mio favore sono la pianificazione precisa della giornata nel minimo dettaglio, lo studio e la salvaguardia della salute tramite lo sport e gli svaghi. Grazie alla race to SNE organizzata da pokerstars.it avrò uno strumento propulsivo a disposizione per iniziare a tutto gas il 2014!”

Non ci resta che fare l’in bocca al lupo a Vito, augurandogli di centrare questo pazzesco obiettivo nel minor tempo possibile!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari