Tuesday, Nov. 12, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 11 Mar 2016

|

 

Phil Hellmuth non perde il vizio del poker cinese: sfida Cantu e altri pro ‘braggando’ le sue vincite

Phil Hellmuth non perde il vizio del poker cinese: sfida Cantu e altri pro ‘braggando’ le sue vincite

Area

Vuoi approfondire?

Da anni ormai Phil Hellmuth è un grande appassionato di poker cinese, gioco che gli ha riservato alcune gioie ma anche pesanti batoste. C’era un tempo in cui perdeva cifre folli contro Phil Ivey. Oggi invece sembra andargli meglio contro Brandon Cantu e altri poker pro…

A giudicare da ciò che posta su Twitter il recordman di braccialetti WSOP, non se la cava poi tanto male con l’OpenFace Chinese poker. A quanto pare Hellmuth si diverte a sfidare online colleghi del calibro di Brandon Cantu, per esempio, postando le mani più belle e le vincite ottenute. Nell’ultima partita c’era in palio una side bet da 500$ e Cantu ha già chiesto la rivincita.

I due si sfidano a OFC grazie ad una app online. Qua sotto potete osservare una mano vinta da Hellmuth nella quale è riuscito a chiudere un full di 2 nella combinazione più forte (Back), un colore di fiori all’asso (Middle) e una coppia di 10 (Front). Dall’altra parta è servito a poco un Back con colore e un Middle con tris di 2.

 

hellmuth-cinese

 

 

Hellmuth ha scelto questo passatempo probabilmente per sbollire una cocente eliminazione che ha dovuto subire questa settimana al WPT Bay 101 Shooting Star di San Jose. Nel prestigioso torneo, in mezzo ad un field stellare, Hellmuth è stato infatti eliminato quasi in bolla, quando si è visto scoppiare due assoni dopo essere finito ai resti preflop! Non sappiamo purtroppo se abbia fatto scenate al tavolo, di certo si è lamentato su Twitter di questo colpo sfortunato: “Era il mio primo showdown di tutto il dannato torneo“.

Si è rifatto dunque almeno in parte con il poker cinese. Non possiamo sapere però se con questa variante Hellmuth sia in attivo o in passivo. Qualche anno fa aveva fatto il giro del mondo la notizia di una sua perdita da oltre 500mila dollari subita da Phil Ivey proprio a cinese. Con il tempo Hellmuth avrà recuperato il passivo? Di certo non ha perso la passione per l’OFC che in effetti è sempre divertente, anche se sembra già passato un po’ di moda…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari