Thursday, Oct. 24, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 26 Ago 2013

|

 

JC Tran umilia Michael Mizrachi a poker cinese!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

JC Tran umilia Michael Mizrachi a poker cinese!

Area

Vuoi approfondire?

JC Tran e Michael Mizrachi si trovano questi giorni in Florida per due dei grandi tornei di quest’estate: il Main Event del SHRPO con un garantito di 10 milioni di dollari e l’Alpha8, il super high-roller del circuito WPT da 100.000$ di buy-in. Per ingannare l’attesa entrambi hanno deciso di fare qualche mano di poker cinese, con un netto vincitore.

Tran e Mizrachi hanno giocato una variante che non è fra le più comuni oggigiorno, ovvero quella chiamata “pineapple”, simile ma leggermente diversa dal normale “open face”. In questa variante dopo le prime cinque carte si ricevono le altre otto non una a una come nel “open face”, ma in gruppi da 3 carte da cui si deve scartare una. Quindi ci sono “quattro street” fino a completare le 13 carte che formano le tre giocate del poker cinese.

A giudicare dalle foto che ha postato JC Tran su Twitter per “The Grinder” è stata una partita poco redditizia, anzi, qualche migliaia di dollari l’ha perso sicuramente contro il “November Nine”:

Come ben dice JC, La faccia di Mizrachi è un poema. Ma questo quads non è bastato e una volta che JC Tran è andato in fantasyland (e quindi ha ricevuto tutte e tredici le carte direttamente in mano) si è trovato questo:

I giocatori non hanno reso pubblico il valore in soldi veri dei punti ma se parliamo di Tran e Mizrachi non saranno stati certamente noccioline. In effetti basta dare un’attenta occhiata all’ultima foto per vedere spuntare un mazzo di banconote di un’altezza notevole.

E’ decisamente l’anno di JC Tran o sta sprecando la sua fortuna prima di arrivare al Final Table del Main Event delle WSOP? Ve lo sapremo dire a novembre

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari