Saturday, Jun. 19, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 14 Mar 2016

|

 

Impresa di Mustapha ‘lasagnaaam’ Kanit: vince il Sunday Million per 177.000$!

Impresa di Mustapha ‘lasagnaaam’ Kanit: vince il Sunday Million per 177.000$!

Area

Vuoi approfondire?

A distanza di una settimana dalla vittoria del Sunday Supersonic, Mustapha ‘lasagnaaammm’ Kanit l’ha combinata davvero grossa poche ore fa.

Il player dei Rome Emperors, infatti, si è imposto nel major domenicale di maggior rilievo del palinsesto di PokerStars, ovvero il Sunday Million da un milione di dollari di montepremi garantito.

1

Al nostro sono servite poco meno di dodici ore di battaglia per avere la meglio su un field di 5.716 avversari, ‘fatica’ che è stata ricompensata però con una prima moneta di 177.229 dollari.

Nel testa a testa finale ha superato il greco ‘XouLio131’, il quale ha incassato 131.491 dollari.

Nonostante le cifre in ballo – alle quali, a dire il vero, Kanit è più che abituato – non è stato fatto alcun deal.

Nessuno dei top grinder internazionali è riuscito ad arrivare nelle posizioni di rilievo, dunque ‘lasagnaaammm’ ha avuto la possibilità di far pesare al final table le proprie skill per prevalere.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In totale sono andati a premio 855 giocatori, con un incasso minimo di 308€ a fronte di un buy-in di 215$.

Queste due ultime vittorie, quindi, hanno permesso a Musta di incrementare il proprio bankroll di 225.000 dollari.

 

sm

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari