Tuesday, Jan. 25, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 5 Set 2016

|

 

Thinking Process – Luca Paschetta: “Avendo un range cappato, su quella texture posso bluff catchare!”

Thinking Process – Luca Paschetta: “Avendo un range cappato, su quella texture posso bluff catchare!”

Area

Vuoi approfondire?

Dopo avervi proposto uno spot giocato da Karim “karimm92” Radani, abbiamo interpellato quest’oggi un altro grande interprete dei tavoli real money, stuzzicandolo su uno spot giocato pochi giorni fa ad un tavolo 2€/4€ di PokerStars.

Lui è Luca “PervisPaske” Paschetta (al centro, in piedi, in foto) e proprio come il ‘collega’, nella mano in questione si è assicurato il piatto grazie ad un A-K diventato semplice bluff catch.

Ripercorriamo la mano e ascoltiamo le parole del grinder piemontese.

Tavolo 6-max, Luca apre a 8€ da Utg con AK e riceve la tribet di mp a 24€. Folda tutto il tavolo e Paschetta opta per un semplice call.

Flop diabolico: 666.

Check/call per Luca sulla c-bet 24.75€ di oppo

Turn: 4.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ancora check/call per Luca sulla second barrell a 88€ di oppo.

River: J.

Terzo check per “PervisPaske”, all-in 278€ per oppo e call di Luca! Il suo avversario mostra KQ e Paschetta di assicura un pot da 800€!

Sentiamo dunque il thinking process che ha spinto il grinder di Carmagnola a tenere questa linea:

“La maggior parte di combo di A-K le chiamo pre. Al flop è un ovvio check/call per valore. Turn è sempre, ancora call. Sicuramente su Q river passo mentre su altri river come il J alcune combo di A-K sono necessariamente da difendere. In più ero abbastanza confident sul fatto che oppo tendesse a overbluffare su quella texture, perfetta per provare a explotarmi visto che il mio range è cappato [non dovrebbe possedere alcuna mano molto forte] dal momento che oppo sarà portato a escludere de miei A-A e K-K, ipotizzando li avrei 4-ibettati pre. Il J non è la migliore perché le combo di bluff al turn sono K-Q, Q-J; in ogni caso non credo shovi per value il J al river: se lo fa il mio call diventa sbagliato!”

Che ne pensate? Standard o tough call? Diteci la vostra sulla pagina Facebook di Italiapokerclub!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari