Sunday, Sep. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Apr 2017

|

 

Alec Torelli analizza una mano da $667k vinta da Dwan contro Ivey: “Che grandissimi giocatori!”

Alec Torelli analizza una mano da $667k vinta da Dwan contro Ivey: “Che grandissimi giocatori!”

Area

Vuoi approfondire?

È il momento di rivivere una storica mano High Stakes giocata da Tom Dwan e Phil Ivey.

Quando ci sono loro due al tavolo, è difficile non assistere a uno show. Le cifre in ballo sono altissime e il livello tecnico pure.

Lo sa anche Alec Torelli, che dalla bellissima Thailandia ha dedicato un video all’indimenticabile spot del 2010 vinto da Dwan.

Vedrete che le opinioni di Torelli si sposano benissimo con quelle del nostro Dario Sammartino che un paio di anni fa ha valutato la stessa mano in maniera simile.

I bui sono $600-1200. Phil Laak da HJ apre con A9 a 3.900 dollari; chiamano Elezra CO con A9, Ivey da bottone con A6 e Negreanu da piccolo buio con J3.

Tom Dwan da grande buio ha 89. Torelli spiega che in un caso del genere si può benissimo chiamare o 3bettare:

La maggior parte dei giocatori qui chiama a un ottimo prezzo. Amo però la natura aggressiva e creativa di Dwan che decide di 3bettare (28.900$). Mostra molta forza.

Laak avrebbe potuto anche non aprire preflop. Ora paradossalmente potrebbe anche pensare a una 4bet, specialmente perché c’è Dwan. Invece folda, giustamente.

Elezra ha un facile fold da fare. Ivey normalmente dovrebbe foldare ma in questa situazione può chiamare in posizione contro il range ampio di Dwan (e lo fa). Negreanu naturalmente folda“.

Con 70.700 dollari nel piatto viene girato un flop 10QK. Torelli dice: “La mano di Dwan non è migliorata ma mi piace la sua puntata perché questo tipo di flop funziona meglio con il suo range rispetto a quello di Ivey.

Dwan potrebbe avere una coppia di K, Q, 10 e punta 45.800 dollari. Ivey dovrebbe solo chiamare, perché rilanciando si creerebbe un pot enorme dove non si troverebbe benissimo“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ivey in effetti chiama e si gira il turn: un 3. Continua l’analisi di Torelli: “Non cambia nulla per Dwan che ha ancora ‘9 high’. Il 99% delle persone al mondo a questo punto si arrenderebbe e farebbe check.

Dwan però non molla. Spara $123.200 con coraggio dove nessun altro blufferebbe. Pensiamo alle mani che potrebbe avere…

Ivey potrebbe aver preparato una trappola facendo solo call al flop. A-J e K-Q sono improbabili. Può avere però anche dei draw con i quali magari chiama ancora al turn per poi foldare al river.

Dwan sa che questo è un momento cruciale della mano. Se punta al turn deve trovare il coraggio di puntare anche al river“.

Il river è un 6. “Non cambia molto e quindi è una buona carta per Dwan. Gli eventuali progetti (J-10 o flush draw) di Ivey vanno in fumo.

Mi piace la puntata finale di Dwan. L’importo è di 268.200 dollari. Dwan avrebbe giocato le sue premium hands allo stesso modo.

Ivey ha una delle peggiori mani possibili. Potrebbe anche essere convinto di voler smascherare un bluff, ma il problema è che Dwan può essere in bluff con mani migliori di una coppia di sei… Per esempio con J-10.

In conclusione, Ivey ha foldato la mano migliore ma ha fatto bene. Approvo entrambe le condotte di questi due grandissimi giocatori“.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari