Friday, Aug. 12, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 22 Nov 2017

|

 

Linee alternative – La Donk(over)bet al turn secondo Manuele ‘EagleSupport’ Ciccarelli

Linee alternative – La Donk(over)bet al turn secondo Manuele ‘EagleSupport’ Ciccarelli

Area

Vuoi approfondire?

Se in un anno o poco più è riuscito a salire dal NL10 al NL1000 un motivo ci sarà.

Ne abbiamo tessuto le lodi a ripetizione, ma non riusciamo ancora a stancarci.

Manuele ‘EagleSupport’ Ciccarelli sta infatti continuando a stupire e dopo essersi fatto le ossa ai tavoli zoom 25 e 50 è riuscito a confermarsi anche nei ring game mid/high stakes:

“Recentemente mi sono affacciato ai tavoli NL400 e NL600. Sono molto soddisfatto dei bb/100 che sto tenendo, ma c’è ovviamente ancora tanta strada da fare per migliorare. Lungi da me staccare i piedi da terra e fare il presuntuoso ma credo proprio che dal prossimo mese credo inizierò a shottare il 1000…”

Pur conoscendo le nozioni ‘GTO’ ed essendo un vero e proprio ‘malato di teoria, il fuoriclasse romano è uno di quei giocatori a cui piace particolarmente variare il gioco. Nell’approfondimento odierno abbiamo dunque selezionato uno spot che, nonostante l’esito finale, mette in luce tutto il suo estro.

Tavolo 5-handed 2/4€. 100x di partenza sia per Hero che per Villain. Apertura da parte di bottone (reg) a 8€, chiama Manuele da big blind con Q9.

Flop: 95A.

Check/Call per Ciccarelli sulla bet 13.09€ (2/3 pot) da parte di or.

Turn: 9

Donkbet in overpot (immagine copertina) 69.32€su 44.18€ per Ciccarelli, chiama bottone.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

River: J

Bet 59.34€ per Ciccarelli, all-in da parte di bottone, call/muck per ‘EagleSupport’ alla vista del full house di oppo.

Tralasciando per un attimo le non scontate implicazioni river, ciò su cui vorremmo porre l’accento è la move del player capitolino al turn:

“Diciamo che ci sono diverse ragioni che mi portano a prendere questa scelta. La prima è dettata dalla size di c-bet di oppo al flop. La tendenza, oggi, è quella di bettare al flop una size di 1/3 o 1/4 pot per poter così avere una frequenza di continuation-bet molto elevata. Quella size, dunque, è tendenzialmente più polarizzata, verosimilmente sbilanciata sul value. Il 9 è una carta su cui dovrebbe checkare buona parte di questa range ed è al contempo una carta che potrebbe aver improvato la mia equity. Leadando qua posso essere io ad avere tutte le combo draw. Qualora oppo avesse un Asso sarebbe particolarmente restio a passare in questa street…”

Mossa Chan 2.0, insomma. Se il maestro Johnny ci ha insegnato a check/callare flop per poi leadere turn, Ciccarelli eleva il concetto, divertendosi con le size:

“E’ chiaro che questa move può essere presa in considerazione solo su texture particolari come questa altrimenti diverrebbe pressoché impossibile bilanciarla. E’ importante cercare d’intuire e applicare linee alternative rispetto al solito gioco standard che siamo abituati a vedere. Solo così possiamo mettere in difficoltà un avversario mediamente preparato. Con una move come questa, nella stragrande maggioranza dei casi, stiamo portando oppo fuori dalla comfort zone.”

Sciaguratamente per Manuele lo spot in questione si conclude nel peggiore dei modi. Il J al river è una carta già di per sé complessa, e dopo aver tenuto questa linea, ‘EagleSupport’ non ha trovato più la forza per bet/foldare.

“Non vorrei espormi troppo sulla scelta al river. Ad ogni modo credo che, as played, abbiamo un bluffcatcher che ho reputato rientrasse nelle combo da difendere: reg da BTN potrebbe avere bluff come AxK A-J A-5. Ahimè non è stato questo il caso!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari