Thinking Process – Manuele ‘EagleSupport’ Ciccarelli e un monster call ai tavoli zoom: “Tutto sta nel range di 4bet pre…” | Italiapokerclub

Tuesday, Apr. 7, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 6 Mar 2017

|

 

Thinking Process – Manuele ‘EagleSupport’ Ciccarelli e un monster call ai tavoli zoom: “Tutto sta nel range di 4bet pre…”

Thinking Process – Manuele ‘EagleSupport’ Ciccarelli e un monster call ai tavoli zoom: “Tutto sta nel range di 4bet pre…”

Area

Vuoi approfondire?

Rieccolo.

Dopo avervelo presentato nel nostro Reg Identikit, Manuele “EagleSupport” Ciccarelli ha sfoderato una nuova chicca ai tavoli zoom NL50 di PokerStars.

Il 19enne capitolino ha infatti bluffcatchato oppo su 4bettato sulla peggiore delle texture esistenti per i suoi ‘cowboys’.

Andiamo ad analizzare l’action.

Apre Luca “AsuitedAce” Pellegrini da Utg (stack 94€) a 1.18, tribet di “EagleSupport” (stack 71€) a 4.12 da cutoff con KK, passano bottone e blinds, or opta per una 4bet a 13.11€, chiama Manuele.

Flop: J103.

Doppio check.

Turn: 3.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Delayed c-bet a 12.76€ per “AsuitedAce”, chiama “EagleSupport”.

River: Q

All-in da parte di “AsuitedAce”, Manuele chiama per i suoi 45.39€ e si assicura il pot contro il KQ di Pellegrini!

Ascoltiamo dunque l’elegante ed elaborato TP di Manuele:

“Oppo è uno dei regular più bravi del livello. Preflop in una dinamica UTGvsCO i range sono piuttosto stretti e mi aspetto 4betti K-K+ 4 value e diverse combo in bluff: A2-A5s e/o mani come A-Qo, K-Qo A-Jo. Sono convinto che mani come A-K e Q-Q le flatti la stragrande maggioranza delle volte; 4Bet/callare in queste posizioni (140x tra l’altro) vs reg “normale” equivale a bruciare soldi. Decido di flattare per non isolarmi Vs le combo di A-A e per non fargli foldare il suo range di bluff. Al flop check backo sia per underreppare la forza della mia mano, sia per pot controllare. Quando turn decide di bettare siamo dietro solamente a due combo di A-3s che potrebbe aver 4bettato pre, oltre ad A-A che può sicuramente aver checkato flop. T-T, J-J non rientrano mai nel suo range di 4bet. D’altro canto c’è ancora una buona porzione di bluff/semibluff come A-Qo/K-Qo e gli A-x a fiori. Mi aspetto giveuppi Ax senza fiori e checki eventuali A-J, in quanto sarebbe davvero troppo thin come value. Coerentemente con la linea tenuta pre e flop, decido di chiamare per rivalutare. Al river oppo instant shova. La Q è probabilmente uno tra i river più brutti per noi, visto che i nostri Kappa sono ora un mero bluffacatcher. In linea teorica non credo di dover necessariamente callare in quanto ho tutte le combo di A-K/Q-Q/J-J, sometimes T-T/A-A che avrei probabilmente giocato così. Riflettendo bene sullo spot c’è però qualcosa che non torna. Qualora avesse A-A mi aspetto siano più le volte che checki rispetto a quelle in cui valuebetti perché il nostro calling range River lo crusha (K-K è praticamente il bottom e anzi potrei foldarlo più spesso che non). Valutiamo ora le odds: dobbiamo mettere 45×140 ci basta essere buoni più o meno 1/3 delle volte, se stimiamo che Shova 3 combo di A-A e 2 di A-3s ci basta che betti 3 combo di A-x e il Call è positivo. Detto questo, il punto cruciale sta nel percepito: lui probabilmente crede di reppare Q-Q e A-K meglio di me, ma come anticipato, non penso che queste combo non rientrino nel suo range di 4bet. E al contempo shoverebbe sereno qualora avesse una mano come K-Q, mano che blockera gran parte delle combo del mio calling range. Forse l’ho fatta più lunga del dovuto, ad ogni modo alla fine ho scelto di chiamare e ha girato esattamente K-Q off. Post scriptum. Se betta K-Q off presumiamo stia bettando praticamente tutto il bluff quindi il call diventa più che profittevole long term!”

Io non so davvero che altro aggiungere… E voi? 🙂 Ditecelo su Facebook!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari