Tuesday, Oct. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Mag 2013

|

 

ISOP – Enrico Mosca e Stefano Granata braccialettati, Alessandro Adinolfo guida il il “deep event”

ISOP – Enrico Mosca e Stefano Granata braccialettati, Alessandro Adinolfo guida il il “deep event”

Area

Vuoi approfondire?

SAINT VINCENT – Prosegue a vele spiegate la traversata delle Italian Series of  Poker giunte al terzo giorno con altri due braccialetti assegnati e con un “deep event” che fa scendere il sipario sul Day2 suddiviso in due tronconi.

E’ proprio in quest’ultimo evento che un inarrestabile Alessandro Adinolfo prende il largo nel Day2A chiudendo ampio chipleader al termine dei sei livelli in programma con uno stack da 710.500 gettoni.
Decisamente positive anche le prestazioni di un habitué dei più prestigiosi circuiti live italiani come Lorenzo Fedeli (448.700) e Ionut Zanfranche (425.000).

E’ invece Stefano Bianchetti a mettere la freccia nel successivo Day2B con 480.600 pezzi inseguito a breve distanza da Michael Samplini capace di imbustare 479.500 chip.
Il “deep event” continuerà domani con il gruppo finalmente compatto dei 206 players left a caccia di un braccialetto, per ora, ancora lontano.

Tanta giustificata emozione invece per Stefano Granata, trionfatore nell’evento numero  3, il “campionato italiano under 25” che, nonostante fosse aperto a chiunque avesse avuto voglia di provare l’ebrezza di un evento griffato ISOP, assegnava il braccialetto al miglior rounder con un’età inferiore ai 25 anni.
Se alla fine è stato Andrea Forrestieri il miglior assoluto, è con la terza piazza che Stefano porta a casa l’ambito riconoscimento.

Stefano Granata, vincitore del campionato italiano under 25

Stefano Granata, vincitore del campionato italiano under 25

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

A notte ormai fonda tocca anche al padrone di casa Enrico Mosca poter sfoggiare con orgoglio il braccialetto in palio per il vincitore del “Side Event Turbo” #4.
Tra i 62 che hanno scelto di staccare il buyin da 80+20 euro è proprio il player torinese ad imporsi al termine di un heads up ricco di capovolgimenti di fronte che lo vedeva opposto all’outsider Marco Cuteri dopo la medaglia di bronzo di Giancarlo Tosetto.

Se possibile, ancora più ricco il programma di domani, con il Day3 del “deep event”, due side event per altrettanti braccialetti e l’attesa chicca serale del torneo riservato ai giornalisti.
Tra gli altri sarà interessante vedere come se la caveranno con due carte in mano nomi che quotidianamente siamo abituati ad ascoltare o leggere come Mino Taveri, Davide De Zan (uscito proprio oggi nel deep), Nicola Calathopoulos e Giorgio De Grandis.
Favorito d’obbligo, non ce ne vogliano gli altri, Giorgio Sigon apprezzato commentatore di Pokeritalia24 che in molti avranno avuto il piacere di ascoltare con Flavio Ferrari Zumbini, sua storica spalla.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari