Tuesday, Oct. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Mag 2013

|

 

ISOP – Bonavena domina l’Omaha, Begni, Cultreri e Longo con il braccialetto al polso

ISOP – Bonavena domina l’Omaha, Begni, Cultreri e Longo con il braccialetto al polso

Area

Vuoi approfondire?

SAINT VINCENT – Tre braccialetti assegnati e un nome altisonante, quello di Mr.EPT Salvatore Bonavena, a scandire la settima giornata delle Italian Series of Poker prima dell’atteso appuntamento di domani con lo start del Main Event da 900 + 90 euro.

Evento #9 Campionato Italiano PRO
Erano ancora in sette a lottare per accaparrarsi la prima moneta da 11.000 euro con un favorito d’obbligo, Alessandro “bubukonan” Fasolis, che per buona parte del final table ha spadroneggiato fino ad arrivare a 3 players left.
Da quel momento in poi il destino del giovane grinder piemontese ha preso un’altra direzione, e tra cooler e colpi sfortunati l’assottigliarsi dello stack è stato inesorabile fino al terzo gradino del podio.

Dopo l’uscita di Gianluca Rullo nell’ingrato ruolo di uomo bolla, in tanti avrebbero scommesso in un testa a testa finale tra il pro di Winga e Alessandro Minasi, e invece, come spesso accade è proprio l’outsider Franco Cultreri a piazzare la zampata che non ti aspetti.
Tanti i rammarichi al termine dell’heads up per Alessandro Minasi scaturiti soprattutto dal vedersi sfumare  la possibilità di fare un back to back tutt’altro che banale visto il successo nello stesso evento della passata edizione.

Classifica finale:

1° -Franco Cultreri 11.000 euro
2° – Alessandro Minasi 7.000 euro
3° – Alessandro Fasolis 4.400 euro

Franco Cultreri, vincitore Campionato Italiano Pro

Franco Cultreri, vincitore Campionato Italiano Pro

Evento #12 Campionato Italiano Omaha PL
Struttura super giocabile, braccialetto in palio e, perché no, l’unicità di un evento ormai introvabile nei palinsesti delle tappe dei più importanti circuiti live italiani, sono i “semplici” ingredienti per un successo che va al di là delle aspettative con 46 iscritti totali e un field per palati fini.
Alessandro “wodimello” De Michele, Mattia Pozzi, Daniele Amatruda, il campione del mondo Ivo Donev, Costantino Russo, sono solo alcuni dei nomi che hanno scelto la variante a quattro carte per darsi battaglia.

Domani sapremo a chi andrà l’assegno da 4.500 euro e il braccialetto in palio per il vincitore, anche se tutti gli indizi sembrano portare a Salvatore Bonavena. Basta dare un’occhiata al chipcount infatti per rendersi presto conto di quanto sia profondo il divario in gettoni che Mr.EPT ha sugli altri sei contendenti.
Con una bolla ancora da scoppiare, solo Ivo Donev sembra poter impensierire lo strapotere del buon Sasà.

Chipcount Omaha:

Salvatore Bonavena 600.000
Ivo Donev 304.000
Didelot 63.000
Marco Begoni 61.000
Federico Fecchio 53.000
Alberto Rossi 51.000
Fabio Capitini 27.000

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Evento #13 Campionato Italiano Bounty
Era senza dubbio uno dei tornei più spettacolari nel programma ISOP e non ha tradito le attese con 103 giocatori pronti a mietere “vittime” con giocate, in alcuni casi, che sarebbero state da censura in un normale torneo di Hold’em.

Con il braccialetto in dote a chi avesse fatto più bounty, è stata una lotta all’ultima eliminazione, risolta da un Roby Begni mattatore nel finale.
Con 10 bounty a testa infatti Begni si aggiudica il titolo grazie al primo posto dopo che i suoi contendenti, Giannino “kart” Salvatore e Piero Valentini hanno alzato bandiera bianca rispettivamente in quinta e terza piazza.

Classifica finale:

1° – Roberto Begni (10 bounty)
2° Piero Valentini (10 bounty)
2° Giannino Salvatore (10 bounty)

Roby Begni, vincitore del Campionato Italiano Bounty

Roby Begni, vincitore del Campionato Italiano Bounty

Evento #14 Side Event Turbo
Questo tipo di evento è un classico dell’edizione 2013 e nella nottata è Antonello Longo a stringere al polso il braccialetto e incassare i 2.000 euro del payout. I suoi compagni d’avventura fino alle battute conclusive sono stati rispettivamente Andrea Forestieri, secondo, e Roberto “babbai” Mazzaferro, terzo.

Antonello Longo, vincitore del Side Event Turbo

Antonello Longo, vincitore del Side Event Turbo

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari