Tuesday, Oct. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Mag 2013

|

 

ISOP – Navid Hakimian fa suo il “deep event”, a Filippo Candio lo shootout

ISOP – Navid Hakimian fa suo il “deep event”, a Filippo Candio lo shootout

Area

Vuoi approfondire?

SAINT VINCENT – Le Italian Series of Poker sono quasi giunte al giro di boa dei 10 lunghi giorni di eventi.
Tra i tre tornei che oggi hanno scritto altrettanti nomi nell’albo d’oro della kermesse, quello con il maggior fascino è stato senza dubbio il “deep event” giunto alla conclusione dopo che in 500 hanno tentato l’impresa di portarsi a casa i 40.000 euro di prima moneta.

Al termine di quattro giorni (e notti) ricchi di emozioni è Navid Hakimian a impadronirsi del braccialetto soffiandolo sul filo di lana a un Riccardo Lacchinelli quasi perfetto e a Matteo “burbero” Impagliatelli, terzo, che anche al final table televisivo non si è fatto mancare uno dei suoi proverbiali “travestimenti” presentandosi nelle vesti di Papa.

Classifica finale “deep event”:

1 – Navid Hakimian 40.000 euro
2 – Riccardo Lacchinelli 22.500
3 – Matteo Impagliatelli 13.000
4 – Gian Luigi Boggione 10.000
5 – Ernesto Panzeri 7.500
6 – Dario Doveri 6.600
7 – Marco Piosso 5.000
8 – Luca Ranghino 4.014

Basta una parola, november nine, per capire chi invece si è aggiudicato l’evento numero 7, ovvero il torneo “shootout”.
Stiamo naturalmente parlando di Filippo Candio, primo al termine di un heads up giocato in famiglia con il compagno di team Daniele Primerano.
La vittoria del cagliaritano ha un sapore davvero speciale se si considera la bontà del field che ha preso parte al torneo con nomi di assoluta qualità come Alessandro Minasi, Piero Comagnoni, Maurizio Musso e  il campione del mondo Ivo Donev, sfortunato uomo bolla.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
Filippo Candio, vincitore dell'evento "shootout"

Filippo Candio, vincitore dell’evento “shootout”

L’ultimo odierno braccialetto viene fuori dall’evento #8, il “side turbo NLH” che vede al via 76 giocatori e si conclude quando ormai le prime luci dell’alba fanno capolino dai monti valdostani.
Il successo va a Bruno Dama che ha la meglio sul runner up Fabio Segreto e Angelo Benazzi.
L’ultimo spot vede Segreto andare allin da short stack con 62 contro l’A8 di Dama che trova anche una mano dal board con un ulteriore Asso.

Bruno Dama, vincitore dell'evento "Side Turbo"

Bruno Dama, vincitore dell’evento “Side Turbo”

Tanta l’attesa per domani con lo shuffle up and deal alle ore 15.00 per il torneo con il buyin più elevato tra tutti i 21 in cartellone, il “Campionato Italiano NLH PRO #9” con una iscrizione fissata a 2.200 euro.
Nel prosieguo della giornata sarà poi la volta del “Friends Event #10” e il consueto “Side Turbo”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari