Sunday, Sep. 20, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Lug 2016

|

 

WSOP – Il Main Event ora conosce i suoi November Nine! Cliff Josephy è il chip leader

WSOP – Il Main Event ora conosce i suoi November Nine! Cliff Josephy è il chip leader

Area

Vuoi approfondire?

Può calare il sipario sulle WSOP estive 2016 di Las Vegas.

Quando qui in Italia erano le 9:00 di mattina, dal Main Event è stato eliminato il corto Josh Weiss in decima posizione.

Weiss si è presentato con appena sette bui (3.700.000) al tavolo finale non ufficiale da dieci giocatori e non è riuscito a compiere il miracolo sportivo.

Alla mano n° 18 del final table ha pushato 850.000 da early position trovando i call dei bui, Michael Ruane e Gordon Vayo.

Non c’è stata altra action fino al river su un board J73 5 4. Allo showdown Weiss magari sperava di essere buono con A8

Entrambi i suoi rivali avevano però chiuso un punto. Vayo ha mostrato Q7 e Ruane J5. Con la doppia coppia Ruane si porta a casa l’ultimo pot dell’estate targata World Series.

Josh Weiss si deve consolare con 650.000$ e a fine ottobre dovrà fare solo da spettatore al mitico tavolo finale televisivo del Main.

Gli ultimi nove hanno tutti 1.000.000$ già assicurato in tasca e si ritroveranno il 30 ottobre per la precisione. Il tavolo televisivo durerà tre giorni: in data 1 novembre 2016 scopriremo il nome del nuovo campione del mondo.

Possiamo chiamarli comunque November Nine i nove finalisti, anche se sarebbe più appropriato rispolverare il nome Octorber Nine.

Ecco chi sono i fortunati nove che sognano la prima moneta da 8.000.000$ e la gloria eterna. Cliccate QUI per scoprire qualcosa in più su di loro…

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

count-ok

 

Facciamo però anche un piccolo passo indietro e vediamo cosa è successo nel Day 7 del Main, dove ripartivano gli ultimi 27 a caccia della gloria.

Il francese Antoine Saout dai bassifondi del count non ha potuto rimontare e così per lui è sfumato presto il sogno di un secondo tavolo finale al Main WSOP! Saout è uscito 25°.

Valentin Vornicu, dopo essere stato ai piani altissimi del count praticamente per tutto il Main Event, si è arreso al 23° posto, intascando come Saout 269.430$.

Jared Bleznick ha chiuso 16° per 338.288$ nonostante Phil Hellmuth abbia annunciato su Twitter di avergli fatto un coaching lampo con lo scopo di raggiungere il final table.

Tom Marchese, uno dei nomi più noti del Day 7, si è arreso in 14esima piazza. L’australiano James Obst in 13esima. Entrambi si sono beccati 427.930$.

 

27-payout

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari