Thursday, Sep. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Lug 2017

|

 

La caduta degli Dei al Day2c del Main Event WSOP: le eliminazioni di Minieri, Hellmuth e Negreanu!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

La caduta degli Dei al Day2c del Main Event WSOP: le eliminazioni di Minieri, Hellmuth e Negreanu!

Area

Vuoi approfondire?

Si è consumata un’altra epica giornata di poker live al Main Event delle WSOP 2017.

Per gli appassionati italiani (e non solo) il Day 2c si è rivelato imperdibile quando Dario Minieri si è ritrovato al tavolo televisivo insieme a Phil Hellmuth!

Il nostro Minieri, esattamente dieci anni dopo la sua prima deep run nel torneo più importante al mondo, al tavolo ha mostrato di saperci ancora fare, deliziandoci con giocate niente male fatte con ‘mani spazzatura’ come 9-4 o 10-5, tanto per fare qualche esempio.

Dopo il dinner break purtroppo Minieri si è però accorciato, riducendosi alla fine a pushare meno di dieci bui nell’ultimo livello di giornata con 4-4 e trovando A-J.

La coppietta non ha retto e abbiamo così perso in flip uno dei protagonisti azzurri più attesi, al quale il sito ufficiale delle WSOP ha perfino dedicato un articolo in home page.

 

 

Le fasi finali del Day 2 si sono rivelate letali anche per due big internazionali come il già citato Phil Hellmuth e Daniel Negreanu, entrambi out.

Hellmuth. recordman di braccialetti WSOP vinti in carriera, nella sua ultima mano del Main ha pushato con A10 su un flop 798 trovando il call del francese Francois Pelletant con AJ.

Un 10 al turn ha spento le speranza di Hellmuth che con una scala a questo punto poteva solo splittare. Al river èerò è sceso il K.

 

 

Negreanu nel suo ultimissimo colpo del Main è stato molto sfortunato visto che ha pushato con 77 preflop trovando Allan Hinds con 66.

Il board 4210 3 9 ha concesso un terribile colore runner-runner a Hinds, bustando il n° della All Time Money List.

Tornando agli italiani, sono stati bustati presto purtroppo i vari Cesare Raso, Luca Cristiantelli e Luigi Curcio. Nel corso della giornata abbiamo perso pure Andrea Iocco e Gaetano Preite, il quale ci racconta la sua eliminazione su Facebook:

 

 

L’elenco delle vittime si allunga con Mario Perati, Daniele Primerano, Umberto Ferrauto e Cristiano Guerra. Inseriamo nel gruppo dei busted anche lo svizzero Roby Begni.

Dunque chi ci rimane? Beh, per esempio un ottimo Filippo Gandini, che guida il gruppo dei connazionali superstiti.

In gioco abbiamo Kanit, Minasi, Bonavena, Bendinelli, Meoni e Sammartino tra gli altri nelle ultimissime mani di giornata.

Natasha Mercier è ancora ben messa nel count generale. Seguiranno aggiornamenti non appena avremo a disposizione i count ufficiali…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari