Sunday, Aug. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Lug 2017

|

 

Che debutto per Brando Naspetti alle WSOP! “Sono qui solo per il Main Event, l’atmosfera è incredibile”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Che debutto per Brando Naspetti alle WSOP! “Sono qui solo per il Main Event, l’atmosfera è incredibile”

Area

Vuoi approfondire?

Al momento, tra gli italiani, meglio di lui nel Main Event WSOP sta facendo solo Sergio Castelluccio.

Stiamo parlando del toscano Brando Naspetti, che si trova a Las Vegas per la prima volta in vita sua e praticamente solo per giocare il Main più importante al mondo!

Avevamo intervistato Brando un mese fa dopo la sua straordinaria vittoria all’IPO 24 di Campione e in quell’occasione ci aveva anticipato i suoi piani per l’estate.

Brando appena prima dell’IPO aveva shippato un pacchetto per le World Series al Prestige di Prato e così si ritrova a vivere ora un’esperienza da sogno, che tutti i pokeristi gli invidiano.

Nel Day 2ab ha imbustato 222mila chips e noi lo abbiamo dunque contattato non appena è rientrato nella sua stanza a riposare.

Sentite cosa ci dice sul suo Main: “Nel Day 1 ho incontrato parecchi giocatori bravi, nel Day 2 invece no. C’erano alcuni parecchio scarsi.

Comunque sia per me qui è la prima volta e devo dire che l’atmosfera è davvero incredibile. C’è gente da tutto il mondo arrivata fin qua per giocare.

Io sono atterrato in tempo per il Main Event e non sto facendo altro praticamente. Non ho avuto modo di sedermi al cash o in altri tornei.

Mi sarei iscritto al Little One for One Drop da 1.111$ di buy-in se fossi uscito presto da Main, ma per fortuna come sapete mi sono qualificato al Day 3!

Domani ho un giorno di pausa, tuttavia penso che non farò nulla, mi riposerò e basta. Del resto qua non si può uscire il pomeriggio. Nelle ore centrali della giornata non succede nulla e fa troppo caldo.

La sera andrò a dormire presto per non arrivare al Main troppo stanco. Mi limiterò a railare i miei amici toscani e a tifare per loro“.

Sebbene sia a Las Vegas da pochi giorni, Brando ha già le idee chiare sulla location: “Questo è il posto ideale per giocare a poker. Ne ho già parlato con i miei amici, non sarebbe male venire qua e prendere casa per un mese intero.

Piuttosto che fare varie trasferte staccate dalle nostre parti è meglio concentrarsi per un periodo più lungo qui e basta“.

Facciamo ovviamente un grosso ‘in bocca al lupo’ a Brando Naspetti e a tutti gli altri italiani che stanno giocando il Main Event delle World Series of Poker 2017!

Ricordiamo che in palio c’è un primo premio da oltre 8 milioni di dollari e il braccialetto più ambito da tutta la comunità pokeristica.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari