Friday, Aug. 23, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 26 Mar 2014

|

 

‘Gioriz’ in estasi per il trionfo all’evento SCOOP 4H: “Ora punto alla leaderboard!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

‘Gioriz’ in estasi per il trionfo all’evento SCOOP 4H: “Ora punto alla leaderboard!”

Area

Vuoi approfondire?

Siamo solo agli inizi di queste Spring Championship Of Online Poker, ma diversi “big” sono già partiti a razzo, imponendosi nei primi eventi del festival primaverile organizzato da Pokerstars.

Uno di questi è sicuramente Giovanni “gioriz” Rizzo che ieri notte si è assicurato il suo secondo SCOOP in carriera, trionfando nell’evento #4 High, un 100€ NL Hold’em Speed Down: “Un evento così ha un valore aggiunto incredibile, soprattutto per un professionista. E ancor più per un “romantico” come me:  i braccialetti hanno un sapore speciale, sono cose che restano, ti ricordano un po’ le tappe della tua carriera.

Giovanni ha messo in fila ben 1.144 players, incassando una prima moneta da 12.603€: “Lo speed down è un’idea fantastica: le fasi iniziali scorrono più rapide e quando c’è da giocarsi i soldi la struttura non collassa mai. Son stato corto in tre momenti dai 30 left, mai panico, questa formula ha permesso il prevalere della tecnica. Al final table c’era un average sui 35x, non malissimo! Solitamente sono ipercritico verso me stesso, ma stavolta mi sono piaciuto davvero tanto. Credo di aver dominato il tavolo, giocando parecchio “di braccio” e schivando anche due cooler quasi scritti.”

Grazie anche a questo successo il player parmense d’adozione confessa di voler puntare dritto alla leaderboard, cercando di incassare punti importanti negli eventi dedicati alle varianti che da sempre ama: “Alle ICOOP l’ho mancata di un soffio perché ho dovuto saltare 5/6 eventi per altri impegni ed essendo partito non proprio alla grande non ci ho dato troppo peso. Stavolta mi sono addirittura già registrato ai tornei “no late reg”. Nelle varianti ho un buon edge sul field, sicuramente, e i numeri di iscritti sono inferiori quindi avrò la possibilità di fare bene. Un peccato che in schedule non ce ne siano tantissimi. Ci sono diversi PLO in cui non è che sia proprio un fenomeno. In un festival così eventi come un triple draw o un horse sarebbero stati perfetti.”

Dopo l’addio di inizio anno con GdPoker, Rizzo sembra dunque tutt’altro che “giù” di tono e dopo il quarto posto al WPT National di Venezia è riuscito anche a trovare il suo primo grande acuto online del 2014: “Sono un grinder vincente da tanti anni che adora cliccare online e che fortunatamente è arrivato ad un punto nella sua carriera che se ha voglia di fare un live se lo fa. Sono andato già alle PLS, all’IPT e al festival WPT a Venezia, dove ho fatto anche un final table “di giustezza”. Se avevo avuto un 2013 ottimo davvero, questo 2014 è cominciato se possibile ancora meglio. Può essere debba saltare purtroppo l’EPT Sanremo perché è vicino al matrimonio, ma sto già guardando al futuro: come ogni anno non vedo l’ora di arrivare a Vegas e sognare in grande!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari