Tuesday, Nov. 30, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 22 Gen 2016

|

 

I primi passi nel poker di Alessandro ’90giuda90′ Borsa

I primi passi nel poker di Alessandro ’90giuda90′ Borsa

Area

Vuoi approfondire?

Come avete conosciuto il poker?

Ci sono delle risposte a questa domanda che ormai sono diventate dei classici. Dal “Giocavo all’italiana e poi sono passato all’Hold’Em” alla Massimo Mosele, al “Guardavo le partite in televisione e mi ci sono interessato” in perfetto stile Luca Stevanato.

Poi ci sono delle storie un po’ più insolite, come “Un mio amico mi ha sfidato”, per citare Niccolò Ceccarelli, e “Mio padre mi ha detto che c’era un nuovo gioco dove si vincevano bei premi”, by Alessandro ’90giuda90′ Borsa.

Siete curiosi di scoprire a cosa ha portato la frase del babbo di Alessandro?

Beh state a sentire mentre ci parla dei suoi primi passi nel mondo delle due carte:

“Come sono venuto a contatto con il poker? Me lo disse mio padre, mi disse che c’era un nuovo gioco appena arrivato in Italia e che si potevano vincere dei bei premi. Poi la primissima volta che ho giocato a Texas Hold’em avevo appena compiuto 18 anni e se non ricordo male era a soldi finti su Gioco Digitale quando ancora non ci si poteva giocare a soldi veri. Durante lo stage estivo poi avevo contagiato gli altri miei amici e facevamo i freeroll per vincere i libri di poker. Quei libri non li abbiamo neanche presi, però ricordo che vincemmo un torneo. Poi dopo quel luglio infuocato mi sono scordato del gioco per più di 12 mesi, finché depositai for fun 10€ su PokerStars nell’ agosto\settembre 2009”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ed è qui che si crea la rampa di lancio del giovane milanese? Da quei dieci euro comincerà a vincere senza più fermarsi? O troverà il suo momento decisivo come ha fatto Andrea Crobu?

Niente di tutto questo. Il poker continua a restare un passatempo per Alessandro, che gioca in maniera amatoriale per qualche mese. La svolta dovrà ancora attendere:

“Giocai fino a dicembre portandomi a ben 60€ di profit, poi, dato che era solo un passatempo che mi toglieva un po’ di concentrazione dall’università, ritirai tutto e dissi basta. Durante un IPTLive a gennaio 2012 venni a sapere che c’era un sito che regalava 35€ per iniziare a giocare e quindi ricominciai leggendo un po’ di articoli di strategia dal forum.”

Il momento che segna la carriera di ’90giuda90′ è quando conosce due giocatori già affermati che lo aiutano a migliorare:

“Dopo aver chiesto staking su un forum per imparare a giocare i tornei, la svolta vera arriva quando conosco Vladharkon (Paolo Ciuffi) ed Emiliano Conti, anche se in quel momento non sapevo nemmeno chi fossero. L’unico che conoscevo e a cui era rivolta la mia richiesta di staking era Voconi che continuo a ringraziare. In quegli anni ero un giocatore molto scarso, anche rapportato al field di quel periodo, ma comunque circa €20.000 li riuscii a tirare su. Il coaching di quei due mi fu utilissimo, e non so che risultati avrei ottenuto senza di loro… Ancora oggi con Conti mi confronto spesso.” 

Foto by PokerStars

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari