Tuesday, Jul. 7, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Dic 2012

|

 

Il Ddl Stabilità è stato approvato al Senato: passa il poker live, ma i dubbi restano!

Il Ddl Stabilità è stato approvato al Senato: passa il poker live, ma i dubbi restano!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Dopo il caos scoppiato negli ultimi giorni riguardo il poker live, il Senato ha dato il via libera al Ddl Stabilità che contiene anche l’ormai discusso tema del gioco d’azzardo. Questo l’esito del voto: 199 sì, 55 no e 10 astenuti. Il punto interrogativo, però, resta perché tutto sarà rinviato al prossimo esecutivo con il nuovo governo.

Il campo di battaglia in questi giorni è stato proprio il gioco d’azzardo: i temi caldi sono stati la pubblicità e l’apertura delle nuove sale live per il poker. Il bando per le 1000 licenze per il poker live era previsto già dalla manovra Tremonti-Berlusconi del 2011: rimandarlo avrebbe causato allo Stato una perdita ingente di entrate.

Inoltre dal 1° gennaio sarà vietata la messa in onda di tutti i messaggi pubblicitari che riguardano il gioco durante i programmi televisivi o film rivolti prevalentemente ad una fascia giovanile. L’ ultimo accorgimento fa riferimento all’obbligo, da parte degli operatori, di pubblicare in maniera esplicita dei messaggi di avvertimento sul rischio della dipendenza e sulla reale possibilità di vincita con i vari giochi autorizzati come slot machine, gratta e vinci, lotterie istantanee e schedine.

Insomma il testo non è stato modificato e da Gennaio 2013 si dovrebbe partire con i bandi e i regolamenti, ma potrebbero esserci delle modifiche in futuro.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Questo il comunicato stampa rilasciato dal Ministero: “L’ulteriore emendamento riguardante la proroga del termine legislativo relativo ai “poker live” è stato proposto dal Governo ai relatori, in quanto non è stato ancora possibile, per ragioni tecniche, emanare il regolamento che avrebbe dovuto disciplinare il nuovo gioco e, in ogni caso, anche in funzione di una riflessione in corso sulla opportunità di introdurlo in concreto, soprattutto per le difficoltà dei controlli sulla regolarità del gioco e per la prevenzione di eventuali fenomeni illeciti.

Il Governo ha successivamente proposto alla Commissione Bilancio di predisporre un emendamento soppressivo, sottoscritto dai Senatori Pichetto e Bonfrisco, ed approvato in Commissione Bilancio, in quanto è emersa l’esigenza di una copertura finanziaria, al momento non disponibile. Resta comunque ferma l’esigenza di ulteriori valutazioni che potrebbero portare alla abrogazione della previsione di questo nuovo gioco, che per la prima volta vedrebbe fisicamente interagire i giocatori, creando le problematiche di cui si è detto innanzi.”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari