Monday, Jun. 14, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Lug 2015

|

 

Tra macumbe e divise per intimidire, Max Pescatori dà l’assalto al Main WSOP: “Tra gli italiani vedo bene Perati!”

Tra macumbe e divise per intimidire, Max Pescatori dà l’assalto al Main WSOP: “Tra gli italiani vedo bene Perati!”

Area

Vuoi approfondire?

Sarà la volta buona? I presupposti quest’anno sembrano esserci tutti.

Già, perché il pro Poker Club Max Pescatori arriva al Main Event WSOP con due freschi braccialetti messi al polso, ed è finalmente pronto a sfatare il suo personale tabù, quell’ in the money al torneo più importante dei Campionati del Mondo che sembra essere per lui stregato.

Max scherza sulla particolare preparazione che avrebbe messo in atto per prepararsi al Main Event di quest’anno:

“La preparazione per il Main di quest’anno è stato assumere uno stregone chiamato Flaminio, che così fa la macumba quando arrivano i momenti cruciali…”

Pescatori scherza, ma neanche troppo. Le eliminazioni registrate nelle ultime edizioni del Main sembrano infatti roba più da stregoni che da giocatori di carte:

“Gli ultimi due anni sono andato veramente avanti, ho fatto day 3 in entrambe le occasioni ma poi è andata male lo stesso – dice Max.

Quell’AA<77 della scorsa edizione, a una manciata di posizioni dalla zona premi, ancora brucia, ma Pescatori prova comunque a vedere il bicchiere mezzo pieno:

“La cosa positiva è quest’anno pagano 1.000 persone, negli ultimi due anni sarei andato itm, magari è questa la volta buona!”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Max sta anche pensando a una singolare divisa con cui schierarsi al Main WSOP:

“Sto pensando di portarmi una bella maglietta a maniche corte, e di mettermi un braccialetto in un braccio e uno nell’altro. Così magari gli amatori mi portano un po’ più rispetto e quando rilancio li intimorisco!” scherza.

Prima di salutarci Max indica l’italiano su cui punterebbe per questo Main Event:

“Ci sono tanti nomi che stanno andando molto bene. Tra gli italiani che vengono a Vegas a giocare le World Series ormai il livello è alto. Ci sono tanti giocatori forti e potrebbe anche essere che vedremo sei o sette bandierine italiane arrivare all’itm. Se dovessi scommettere su qualcuno, quest’anno direi su Mario Perati… Quest’anno sta dimostrando una costanza incredibile, ha fatto già sei o sette in the money tutti a Texas Hold’em. Vero che potrebbe arrivare al Main un po’ stanco, ma se dovessi dire un nome, visto lo straordinario momento di forma che sta attraversando, direi il suo”

 

 

Se vuoi seguire in diretta e commentare le World Series partecipa all’evento Facebook dedicato alle WSOP 2015!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari