Monday, Feb. 6, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 10 Ott 2015

|

 

WSOP Europe – Pescatori e Fundarò si fermano a un passo dal final table

WSOP Europe – Pescatori e Fundarò si fermano a un passo dal final table

Area

Vuoi approfondire?

EVENT #1 – 6 Handed NL Hold’em

Bella cavalcata nel day 2 dell’evento inaugurale per i nostri due alfieri azzurri Max Pescatori e Giacomo Fundarò.

Entrambi riescono infatti ad arrivare a premio e sfiorano il colpo grosso fermandosi però a due tavoli left.

11° posto per Giacomo Fundarò condannato all’eliminazione da Stephen Chidwick il cui J9 ha la meglio sull’AQ dell’azzurro.

K75J4 il beffardo board che sancisce l’out di Fundarò per 6.460 €.

Peggio va al Pirata italiano che dopo ben due ore sempre a cavallo tra i 10 e i 15 big blind prova la trappola con AA da small blind ma trova il greco Avramidis che pesca doppia coppia al flop con K6.

Un’ottima prova comunque del braccialettato che oltre a 12.120€ gli dona grande fiducia per l’evento della prossima settimana nel quale andrà a caccia del quinto bracciale.

Sbolla invece il tavolo finale l’australiano di origine italiana Jeff Lisandro eliminato dopo 6 ore di gioco dal chipleader, il tedesco Paul Michaelis.

Michaelis si ripresenterà oggi con 670.000 chips, ben 112 big blind per comandare gli ultimi 6 in gioco.

Ma il grande atteso al braccialetto è Stephen Chidwick che ha l’unico obiettivo del braccialetto che ancora manca nella sua bacheca. Per l’inglese è il DECIMO tavolo finale della sua carriera alle World Series e chiaramente l’intento unico è la vittoria.

Chidwick ripartirà con il terzo stack in gara e 354.000 gettoni. Davanti a lui anche l’unico statunitense rimasto nel field, Ricardo Alvarado con 435.000 chips.

Completano il final table che partirà in diretta streaming alle 12 di oggi il già citato greco Avramidis (quinto con 179.000) e i due padroni di casa Frederic Schwarzer (quarto con 242.000) e Marvin Rettenmeier. 90.000 chips per lui che ha condotto un torneo sempre da corto durante il day 2 ma approda così al quarto tavolo finale mondiale della sua giovane carriera.

Oltre ai nostri italiani hanno raggiunto i premi anche il chipleader del day 1 Oliver Price (12°, 6.460€), Scott Clements (17°, 4.740€) e Artur Koren (21°, 3.520 €).

EVENT #2 – The Oktoberfest 550€ NL Hold’em

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si sono svolti i primi due flight del day1 dell’Oktoberfest, torneo che ha visto per ora ai tavoli 848 giocatori quando manca ancora il day 1c in corso di svolgimento a Berlino e il day 1d che si celebrerà questa sera.

Particolarità del torneo è che la bolla scoppia già durante il primo giorno di gara per cui tutti coloro che torneranno domani per il braccialetto sono già a premio.

Bandierina infatti per il 10% degli iscritti in ogni day 1.

Nel day 1A premiati 45 giocatori tra cui Oluwashola Akindele e Robert Romanello ma ad approdare al day 2 sono solo in 28.

Chipleader di flight è il tedesco Erik Scheidt con 129.000 chips inseguito a breve distanza dal duo ellenico Georgios Sotiropoulos (119.500) e Pavols Xanthopoulos (118.000).

Supera il taglio anche Phil Hellmuth con 43.500 chips, corto ma ancora vivo e alla caccia di un nuovo braccialetto.

Megli ha fatto David ODB Baker che chiude con 94.500 gettoni nella top five di giornata.

Nel day 1B passano invece 30 giocatori comandati da Shaun Deeb che con 212.000 è il momentaneo chipleader ed è a caccia della classifica di Player of the Year.

Dietro a Deeb troviamo lo svizzero Bleiker con 202.500 e l’altro americano Rocha con 189.500 gettoni.

Molti i padroni di casa ancora in gara e anche il giapponese Yoshida riesce a coronare il sogno di una bandierina alle World Series.

Nessuna fortunaper i colori azzurri con Max Pescatori che tenterà il colpaccio oggi pomeriggio.

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari