Monday, Sep. 26, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Ott 2015

|

 

WSOPE – Alex Komaromi campione al Mixed Event, nulla da fare per Dario Diofebi al No Limit Holdem!

WSOPE – Alex Komaromi campione al Mixed Event, nulla da fare per Dario Diofebi al No Limit Holdem!

Area

Vuoi approfondire?

Evento #5 Mixed Event (8-game), buy-in 2.200€

 

dsadadaa

Il chipcount del Day 2 non mentiva: i tre superstiti all’evento Mixed Games confermano le posizioni provvisorie e incoronano Alex Komaromi vincitore del braccialetto, per una prima moneta da 65.740€.

Sono bastate poco più di due ore a decretare il nuovo campione, che conquista un altro successo prestigioso dopo quello ottenuto nel 2011 al Latin American Poker Tour, portando le sue vincite nei circuiti live a oltre 330.000$.

Scott Clements si accontenta di 40.645€, mentre Noah Bronstein intasca 29.200€.

Ecco il count finale:

count-5

Evento #6 No Limit Hold’em, buy-in 3.250€

 

Dopo due giornate intense di battaglia sui tavoli siamo finalmente arrivati al tavolo finale dell’evento No Limit Hold’em da 3.250€, il terzo più costoso dopo il Main Event e l’High Roller.

A contendersi la prima moneta da 182.510€ ci saranno quasi esclusivamente dei player poco blasonati, eccezion fatta per il francese Fabrice Soulier che può vantare un braccialetto nell’H.O.R.S.E. da 10.000$ conquistato nel 2011 e oltre due milioni di vincite nel circuito WSOP.

Nulla da fare per il nostro Dario Diofebi, ultimo superstite della truppa azzurra, che chiude in 67° posizione dopo aver perso un flip decisivo.

dario-diofebi

Dario Diofebi

 

Fuori dai giochi anche John Racener, Dzmitry Urbanovich, Antony Zinno, Jeff Lisandro, Andrew Lichtenberger e Phil Hellmuth

Ecco il chipcount con i nove finalisti:

count-6

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Evento #7 Pot Limit Omaha, buy-in 550€

 

Dei 503 iscritti a questo evento low buy-in sono rimasti solamente in 25 a contendersi il braccialetto, per un montepremi totale di 243.955€.

Una vera e propria strage di nomi illustri tra cui Davidi Kitai e Phil Hellmuth che per un soffio non raggiungono il Day2, così come Dzmitry Urbanovich, Antony Zinno e Ole Schemion, tutti quanti nella top 50.

 

schemion

Schemion in azione all’evento Pot Limit Omaha.

 

Il chipleader provvisorio è Doug Lee, con 593.000 gettoni, circa il triplo del secondo, Tayfum Oztoyan con 221.500 chip.

L’azione proseguirà quest’oggi a partire dalle 13.00 fino a raggiungere la fase 8-handed e determinare quindi il tavolo finale.

Di seguito le prime nove posizioni:

count-7

 

Seguite con noi l’avventura degli azzurri alle WSOPE sul nostro Social Blog!

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari