Friday, Aug. 14, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Ott 2015

|

 

Capitolo WSOPE chiuso per Sammartino, eliminato all’High Roller: “Non vinco un flip da dieci anni!”

Capitolo WSOPE chiuso per Sammartino, eliminato all’High Roller: “Non vinco un flip da dieci anni!”

Area

Vuoi approfondire?

WSOPE stregate per Dario Sammartino.

Il player partenopeo abbandona anche l’High Roller dopo un’altra giornata storta e conclude male la sua avventura dalle parti di Berlino.

Le motivazioni erano quelle giuste ad inizio giornata come ci aveva anticipato lo stesso Sammartino, ma contro un field di superduri è fondamentale vincere qualche showdown e quest’oggi la fortuna gli ha voltato le spalle:

“Non vinco un flip da dieci anni! – scherza Dario come si sente dire al circoletto per poi abbozzare un sorriso amaro – Oggi è stata una giornata terribile, ho perso praticamente ogni showdown tranne quando sono andato ai resti con K-K contro A-Q da cortissimo.

Il primo tavolo non era certo dei più semplici con diversi campioni a fargli compagnia tra cui Greg Merson, Martin Jacobson, Vladimir Troyanowskiy e Steve O’Dwyer:

Ho perso alcuni piatti importanti nei primi livelli e dopo il redraw, piuttosto buono onestamente, avevo troppi pochi blind per giocare aggressivo e ho dovuto aspettare gli spot giusti.

dario-merson

Spot che purtroppo si sono fatti attendere a lungo, costringendo l’azzurro a mettere più volte a repentaglio la sua permanenza nel torneo:

Accanto a me c’era un giocatore occasionale che sarebbe potuto essere una miniera d’oro ma con quelle chip non ho potuto fare granché.

Dario prova ad inventarsi qualcosa, dopo esser risalito a circa 30 big blind, 3-bettando l’apertura del player in posizione di utg+1 ma l’amatore in questione lo 4-betta per i suoi resti e il fold diventa quasi scontato:

“Hai visto pure te, le ha messe a peso! E che devi fà…”

Al terzo redraw Sammartino capita al tavolo con Vogelsang e Bojang, e proprio il tedesco risulterà il suo mattatore nel corso del 9° livello di giornata.

Rimasto piuttosto corto dopo diverse orbite senza fare azione riesce finalmente a conquistare un bel pot contro Vogelsang, andando all-in al river su 8  K  8   7  J dopo aver rilanciato la bet dell’avversario al turn su pot 3-bettato.

dario-sammartino22

Ma poche mani dopo arriva un amarissimo coin-flip:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In quel momento sarebbe stato fondamentale centrare un raddoppio dato che ero riuscito a risalire fino a 25 big blind, per questo qualche mano dopo ho deciso di chiamare con A-10 il push dello short sul big blind (Ben Sulsky ndr.) dopo aver 3-bettato l’apertura del bottone. Ero quasi sicuro di riuscire a flippare e così è stato, ma le chip sono andate dall’altra parte!” (ride)

dario-sammartino-short

Dopo un double-up qualche mano dopo arriva il colpo di grazia contro Vogelsang che 3-bet/shova la sua apertura con coppia di Tre quando l’azzurro chiama con A-10:

Sicuramente pensava di avere una grande fold-equity su di me, ma in quella circostanza con meno di 20 blind dietro non mi è nemmeno passato per la testa di aprire per foldare.”

Ddario-out

L’ennesimo board liscio costa a Sammartino l’accesso al Day2 e pone fine alla trasferta berlinese:

Ora prenderò qualche giorno di riposo e poi proveremo a rifarci subito a Malta, questo mese sarà un vero tour de force!

 

Seguite con noi l’avventura degli azzurri alle WSOPE sul nostro Social Blog!

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari