Saturday, Oct. 23, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 19 Dic 2016

|

 

Svelati i grafici dei professionisti cash game high stakes: ecco chi sono i player online più vincenti della storia!

Svelati i grafici dei professionisti cash game high stakes: ecco chi sono i player online più vincenti della storia!

Area

Vuoi approfondire?

Siamo proprio sicuri che la curiosità, come sostiene l’adagio popolare, appartenga soltanto al gentil sesso?

Qualche giorno fa infatti, il noto portale internazionale Highstakesdb.com ha reso pubblici tutti i risultati dei player high stakes dal 2006 ad oggi. E noi, da buoni appassionati proprio non abbiamo resistito alla tentazione di curiosare tra i grafici dei pro più noti del pianeta.

Chi sono veri squali in circolazione nelle poker room online e chi i top loser? Finalmente è possibile rispondere a questa domanda con assoluta precisione e potete star certi che le sorprese non mancano di certo!

TOP WINNERS ALL TIME:

top10piu

Cominciamo con le prime dieci posizioni tra cui spicca il nome di colui che per anni è stato considerato il miglior giocatore di poker sulla faccia della terra: Phil Ivey. Quando ancora aveva uno sponsor, prima del black friday e della coseguente chiusura del mercato negli U.S., il Tiger Woods del poker era riuscito ad accumulare quasi 20 milioni di dollari nel giro di soli 5 anni. Un’ascesa inarrestabile che risulta ancor più impressionante considerate le circa 320.000 mani giocate in 5377 sessioni: circa 60$ ciascuna…(grafico sotto)

Secondo posto per Patrick Antonius con oltre 11 milioni vinti in oltre 500 mila mani, che equivalgono a poco più di 22 dollari ad ogni smazzata. A questi però vanno aggiunti i circa 5,5 milioni vinti con il nick “FinddaGrind“, utilizzato prima di ricevere la sponsorizzazione da FullTilt e dopo il Black Friday. Il grafico qui sotto si riferisce soltanto al periodo da patchato ed è ricco di alti e bassi, con alcuni downsing incredibili da oltre 4 milioni di dollari. Vedere per credere. (grafico sotto)

A chiudere il podio ci pensa il buon Dan ‘jungleman12’ Cates, per anni considerato tra i migliori interpreti del Pot Limit Omaha in circolazione come dimostrano i 10 milioni e spicci vinti ai tavoli online. Con 26$ a mano spalmati su 2716 sessioni e pochissimi downswing Cates ha davvero poco da temere. (grafico sotto)

Il quarto posto, occupato da Niklas Heinecker, in arte  “ragen70“, merita diverse considerazioni. Sebbene il professionista tedesco non abbia raggiunto i sette zeri il suo winning rate è davvero pazzesco: 7,6 milioni di dollari in sole 105.408 mani equivalgono a circa 72 dollari a colpo. Oltre a questi risultati fuori dall’ordinario, Heinecker nel 2013 si è assicurato circa 4,5 milioni di dollari all’Asia Millions Event, per poi ritirarsi dalle scene con un bel gruzzoletto in tasca.

Impressionante anche lo score di Ben Tollerene, che pur figurando soltanto in 5° posizione, può in realtà vantare oltre 11 milioni di dollari vinti ai tavoli online. Sulla piattaforma FullTilt infatti, “Bttech86” ha accumulato 7,5 milioni di dollari, ai quali vanno aggiunti i 3,7 vinti su PokerStars con il nick “Ben86“.

Da segnalare la sesta posizione occupata da Phil Galfond con il nick “OMGClayAiken“, l’undicesima di Ben “Sauce123” Sauce, la 14° di Brian Hastings (colui il quale riuscì a scucire oltre 4 milioni di dollari a ‘Isildur1’ in una sola sessione), la 25° del misteriosoOtB_RedBaron” (che però non tiene conto dei soldi vinti ai mid-stakes, i quali secondo Doug Polk dovebbero aggirarsi attorno ai 4 milioni di dollari).

Ah, già, quasi ci eravamo dimenticati di lui: la posizione successiva infatti è occupata da Tom “durrrr” Dwan, fermo a soli, si fa per dire, 2,2 milioni di dollari. Ciò che stupisce del suo grafico, oltre a soli, e stavolta non per modo di dire, 2 dollari a mano, sono gli swing da capogiro. Guardate con i vostri occhi (grafico sotto)

Qualche posizione più avanti spuntano i nomi di Doug “WCGRider” Polk (40°) e Viktor “Isildur1” Blom (47°). E se gli swing di Isildur non sono affatto una sorpresa conoscendo il suo stile particolarmente aggressivo, lo stesso non si può dire del suo winning-rate pari a 1,29$ a mano. Davvero pochi in confronto ai 16,84$ di Doug Polk, il quale stando a quanto recitano le statistiche, ha esordito nel mondo degli high stakes con un bel “bagno” da oltre 600 mila dollari. Osservate i grafici dei due volti noti del poker mondiale nel paragrafo successivo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Infine, ricordate la leggenda del francese Alex Luneau, sulla cui escalation nel mondo degli high stakes venne girato un documentario dal titolo ‘Nosebleed’? Le sue vincite su FullTilt ammontano a 1,2 milioni in 66.661 mani, ovvero circa 18 dollari l’una.

Ecco i grafici dei player più noti citati sopra:

Phil Ivey


graficoivey

Patrik Antonius

grafico-antonius

Dan Cates

graficocates

Tom Dwan

grafico-durrrr

Doug Polk

grafico-polk

Viktor Blom

graphisildur

Se volete scoprire quali sono i giocatori più perdenti nella storia degli High Stakes online non dovete far altro che cliccare qui!

Scriveteci le vostre opinioni sulla nostra Fanpage!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari