Main WSOP review – Blumstein aggredisce Ott a tre left facendogli foldare 8-8 con un push al river | Italiapokerclub

Monday, Apr. 6, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Lug 2017

|

 

Main WSOP review – Blumstein aggredisce Ott a tre left facendogli foldare 8-8 con un push al river

Main WSOP review – Blumstein aggredisce Ott a tre left facendogli foldare 8-8 con un push al river

Area

Vuoi approfondire?

Possiamo dire tranquillamente che Scott Blumstein ha dominato il tavolo finale del Main Event WSOP.

Quasi tutti concordano sul merito del nuovo campione del mondo, che ha dimostrato le sue skills da poker pro soprattutto mettendo pressione sugli altri finalisti con il proprio stack da chip leader.

Ovviamente il 25enne americano ha anche ‘runnato bene’ per spuntarla tra oltre 7mila iscritti. Non si vince del resto il torneo più importante al mondo senza un pizzico di fortuna.

Blumstein si è trovato più volte dalla parte giusta dei cooler, contro Antoine Saout e contro John Hesp per esempio, però a noi piace sottolineare le giocate tecniche e aggressive messe a segno da Blumstein.

Volete un esempio? Andiamo allora ad analizzare una mano vinta da Blumstein nelle fasi iniziali del decisivo Day 10, quando al tavolo erano rimasti gli ultimi tre finalisti.

Tuffiamoci subito nell’action. I bui sono saliti a 1/2 milioni con ante 300k. La situazione al tavolo vede Blumstein al comando (tanto per cambiare) con 180.850.000 gettoni contro i 135.575.000 di Ott e i 44 milioni del francese Pollak.

Dan Ott apre da bottone a 4,4 milioni con 88 e Blumstein 3betta da piccolo buio a 13,5 milioni con K10. Pollak folda Q-5 suited a cuori. Ott chiama in posizione e ci gustiamo l’anticipo di quello che poi sarà l’heads up finale del Main…

 

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il flop è 3A4 tutto a fiori e il pot ammonta a 29,9 milioni. Entrambi i giocatori hanno una carta a fiori in mano. Blumstein punta 16 milioni e Ott chiama.

La dealer gira il 9 al turn con un pot di 61,9 milioni. Blumstein spara 20 milioni e Ott chiama ancora, sebbene sul board ci siano due overcard.

Il river è il 2 per un pot da 101,9 milioni! Si completa un eventuale e improbabile progetto di scala. Blumstein ci pensa un attimo e poi dichiara l’all in!

Probabilmente in questa mano il giovane Blumstein ha fatto molto affidamento sul suo K blocker di colore, rappresentando un punto decisamente più forte di quello realmente posseduto.

Ott ha dietro circa 85,8 milioni e entra in the tank giochicchiando con le chips. Ci mette meno di un minuto a foldare e il pubblico di Blumstein scoppia in un’esultanza! I suoi genitori applaudono e anche lui esulta al tavolo.

Cliccate sul filmato qui sotto (pubblicato online su YouTube) se volete rivivere tutta la sequenza:

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari