Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 29 Mar 2014

|

 

Gus Hansen perde un altro milione di dollari ai tavoli high stakes

Gus Hansen perde un altro milione di dollari ai tavoli high stakes

Area

Gus Hansen è diventato un vero stakanovista delle perdite ai tavoli high stakes. Nemmeno la trasferta a Vienna per giocare l’European Poker Tour l’ha fatto perdere il buon umore per sedersi davanti al computer e bruciare centinaia di migliaia di dollari. Non a caso ‘The Great Dane’ chiude la sua settimana online con perdite a sette cifre. Mentre tutti i suoi fans tifavano per una sua vittoria all’EPT, dove ha raggiunto il suo primo in the money dal 2005, Gus tornava all’albergo in serata pronto a sfidare i migliori giocatori del mondo anche online. Un doppio impegno che non è stato molto profittevole per il danese.

Le perdite di questa settimana di Hansen ammontano a 1.050.621$, il che lo fa sprofondare oltre i due milioni di perdite complessive nel 2014. Considerando che non è nemmeno finito il mese di marzo, il ritmo di Gus si mantiene identico a quello dell’anno scorso, in cui perse otto milioni abbondanti di dollari.

La croce quest’anno di Hansen sono i Draw games, categoria che include le varianti 2-7, Stud o Razz. Sono questi giochi quelli che hanno fatto perdere a Gus quasi tre milioni di dollari. Se i suoi numeri non sono ancora peggiori è perché Gus riesce ancora a fare un discreto profitto con l’Omaha, una variante dove le sue vincite annuali vanno oltre i 300.000$.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Più che il discorso puramente economico la domanda che sorge spontanea fra tutti gli amanti del poker è: come mai Gus Hansen non se ne accorge di essere, a dir poco, un fish nelle varianti? Se le gioca per studiarle e diventare un giocatore di rilievo nei draw games, perché farlo negli high stakes dove una brutta settimana come questa gli costa un milione? E poi la domanda più semplice: quanti soldi può perdere ancora Hansen prima di dichiararsi in bancarotta?

Domande tutte queste che pensavamo avrebbero avuto una risposta nel 2013 ma che invece sono rimaste nell’aria. Sarà 2014 l’anno della resa dei conti per Gus?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari