Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 17 Nov 2015

|

 

Davide ‘sheah18’ Nardelli folda full house: “Vinco solo se sta overvaluando la sua mano!”

Davide ‘sheah18’ Nardelli folda full house: “Vinco solo se sta overvaluando la sua mano!”

Area

Vuoi approfondire?

In uno spot giocato pochi giorni fa ad un tavolo NL100 di PokerStars.it, Davide “sheah18” Nardelli, coach tra i più stimati del settore, ha deciso di passare full house al river.

Per alcuni potrebbe sembrare un fold inconcepibile, così non è per Nardelli, che grazie anche alle info su oppo è riuscito a motivare dettagliatamente la sua scelta.

Rivediamo l’action e ascoltiamo il fine thinking process di “sheah18”

manofine

“Sul preflop poco da dire: or è reg mentre il caller è un fish sul quale ho pochissime mani. Il flat da bb è l’unica scelta possibile. Floppo bene e qui non è obbligatorio checkare: ogni tanto donkbetto, ma preferisco farlo su board dove la move è bilanciabile quindi se il board fosse stato piu drawy o comunque 2-tone sarebbe stato preferibile! Per lo stesso motivo, una volta che checko, non sto mai check raisando perchè su sto board non ho proprio un check raising range; non riuscirei a trovare nessuna combo di air da check/raisare in bluff quando OR cbetta in 3way. In ogni caso i miei avversari checkano back. Quando or checka back sono abbastanza sicuro non abbia mai le combo di 6-6 e quasi mai quelle di K-K, ma in game gli ho comunque assegnato una combo (di K-K) perché lasciarsi dei margini in una valutazione del genere è sempre cosa buona e giusta. Turn J che apre un due eventuali draw, quelli di colore nuts che oppo ha tutti tranne A-K, quindi parliamo di 9 combo di FD nuts. Leadoutto circa 70% pot e vengo callato da entrambi. Per ora mi sento ancora close to nuts.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma al river accade l’imprevedibile, che costringe Davide a rivalutare interamente il range avversario:

“River è una delle piu belle! 6 di quadri, chiude i flush di entrambi gli oppontents, improva qualche 6 callato a caso dal fish (obv se lui shova callo). Oppo reg decide però di raise shovare diretto sulla mia bet. Se in questo spot avessi percepito cappato sicuramente callerei, ma non è decisamente il caso: avendo chiamato da terzo e da bb posso avere le 2 combo di 6-4s, la combo di 6-6 e 3 combo di 4-4 per un totale di 6 combo di full. Inoltre vs oppo ho circa 70k hands giocate solo quest’anno e sono abbastanza confident nel dire che non ha mai combo di bluff in questo spot soprattutto perché, come dicevo prima, ho un range che è tutt’altro che cappato. Nel mio valuebetting range al river ho anche delle combo di flush che giocano in maniera pressocchè identica. Quindi, in sostanza, perdo da 3 combo di J-J che giocano cosi e 1 di K-K che avevamo infilato prima, e considerando che oppo nn ha mai air, perdo solo da mani che stanno overvaluando come un flush nuts. Ma considerato il mio percepito e considerato che in questo spot non sto callando full figuriamoci se lo farei con un flush non nuts. Ergo, se non callo flush non nuts signifca che oppo non può shovare for value flush nuts. Per fare even dovrei aspettarmi che oppo overvalui circa 3 combo di flush! Spero non fosse questo il caso, visto che, invece del solito call muck, decido di passare.”

Vi convince il Nardelli-pensiero o sareste stati disposti a chiamare l’all-in river? Ditecelo sulla nostra pagina Facebook!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari