Sunday, Dec. 4, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 12 Set 2015

|

 

Cash Game Analysis – Una mano giocata da “TheChoice-V” al NL50 Zoom

Cash Game Analysis – Una mano giocata da “TheChoice-V” al NL50 Zoom

Area

Vuoi approfondire?

Per la nostra rubrica Cash Game Analysis abbiamo selezionato quest’oggi uno spot giocato qualche tempo fa dal regular “TheChoice-V“, player che in pochi mesi è riuscito a leveluppare dal NL50 al NL100 zoom, mantenendo costanti i suoi profitti.

La mano presa in questione è andata di scena ad un tavolo Fenice, lo zoom a blind 0.25/0.50€ di PokerStars.

Rivediamola tramite il Boom replayer e proviamo ad intuire le ragioni che hanno indotto “TheChoice-V” a tenere questa linea:

Hero, che gioca con uno stack da 98€ (196x), apre da Utg 1.25€ con A5. Flattano Hijack e small blind. Ai tavoli zoom una mano come A-5s rientra certamente nel bottom range di open, ma può allo stesso tempo essere perfetta per un eventuale 4-bet pre, facendo leva proprio sulla posizione e sull’asso “blocker”.

Il flop K43 è piuttosto dry. Dopo il check di small blind “TheChoive-V” opta per una c-bet di circa 2/3 pot (2.53€) venendo chiamato da entrami i suoi avversari. La puntata di hero appare certamente come l’opzione migliore da prendere in questa situazione: molte volte riuscirà ad assicurarsi il pot con A high, altre volte potrà comunque ribarrellare su tanti turn blank, mettendo molta ulteriore pressioni ai suoi avversari. Inoltre c’è quel gutshot piuttosto illeggibile che potrebbe garantire davvero tante chip extra…

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Al turn scende un 7. Small blind bussa di nuovo e “TheChoice-V” spara la seconda a 7.39€, venendo chiamato solamente da hijack. Anche in questo caso la bet è sicuramente una scelta più che condivisibile: il 7 migliora l’equity della mano di hero e difficilmente aiuta il range avversario. Vero, si è chiusa un’ipotetica scala, ma il 5 che possiede hero è un blocker che riduce questa eventualità. Quando Hijack chiama anche in questa street il suo range è composto molto spesso da K-Q, K-J, K-10, flush draw, combo draw o più raramente qualche set slowplayato.

Al river scende un J che in questo spot è sostanzialmente una blank e hero opta per una puntata da oltre 3/4 pot (21.50€ su 25.16€). Questa third barrell di “TheChoice-V” è molto spesso polarizzante: tante volte avrà A-K, A-A, K-K, set, scala, tutte le altre volte sarà molto spesso in bluff.

Su questa bet, hijack decide di shovare per 87.79€. Easy fold, diremmo in tanti. E invece no. Già il semplice fatto di pensarci fa capire come hero sia un giocatore che sa bene quello che fa. Chiamare è certamente una scelta -EV nel long term, ma “TheChoice-V” ragiona esclusivamente sul singolo spot e analizzando il percepito di oppo, inizia a farsi qualche domanda: “ma cosa diavolo sta pushando qui? Io reppo tranquillamente K-K…”

E’ dunque proprio questo uno dei fattori che indurrà hero a questo call pazzesco. Il push di oppo è ultrapolarizzato su straight, qualche set o K-J. Per i ragionamenti fatti al turn non dovrebbero esserci pocket pair random nel suo range (raramente 5-5, 6-6) o qualche strano mid value turnato in bluff. Resta dunque quel range di flush draw bucato. In certi casi, la beffa incorrerebbe qualora oppo avesse A-x a quadri, assicurandosi il pot con better kicker. Ma “TheChoice-V”, noncurante, tira le sue somme e decide di chiamare. Oppo mostra 68!

Che ne pensate di questo spot? Avreste trovato la forza del call? O pensate sia sempre e comunque sbagliato mettere in una situazione come questa ai tavoli zoom? Ditecelo sulla nostra fanpage!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari