Sunday, Aug. 7, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 23 Nov 2016

|

 

Thinking Process – Gennaro ‘gennaro2302’ Proscia e una linea fuori standard: “History incisiva”

Thinking Process – Gennaro ‘gennaro2302’ Proscia e una linea fuori standard: “History incisiva”

Area

Vuoi approfondire?

Dopo essersi assicurato la TLB mensile di maggio, Gennaro “gennaro2302” Proscia sta continuando a macinare MTT.

Al momento si trova in 24° posizione della classifica annuale dedicata agli MTTer, ma la top 10 sembra sempre ormai irraggiungibile: “Sarebbe stata una grandissima soddisfazione chiudere l’anno tra i migliori 10 torneisti online d’Italia, ma ultimamente la run non è stata dalla mia, quindi temo di dover deporre ogni residua speranza”.

Nonostante tutto, come detto, Gennaro grinda senza sosta, riuscendo a tirar fuori dal cilindro anche alcune giocate decisamente fuori standard.

Proprio questo pomeriggio siamo stati attratti da uno spot che lo ha visto protagonista all’Afternoon on Stars.

Rivediamolo nella nostra grafica.

manogenn

“Facile con full house! – esclameranno in tanti“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Beh, a nostro avviso estrarre maximum value in questo spot, è tutt’altro che semplice…

Gennaro ci ha rivelato il thinking process, che lo ha portato a tenere una linea quantomai atipica quale check/call flop, donkbet turn, check/call river. Su tribettato. Sentiamolo.

“Piccola premessa. La mano prima avevo 2uppato. E, si sa, spesso e volentieri quando si riesce a raddoppiare lo stack, si è piuttosto portati ad aprire la mano successiva. Oppo, con il quale ho una certa history, sicuramente ha tenuto in conto questo fattore. Inoltre si tratta di una dinamica cutoff-bottone, quindi la sua tribet era davvero telefonata! Visto che lui giochiamo per oltre 40x effettivi, decido di flattare anche se sono fuori posizione: 7-9s hanno un’ottima board equity. Al flop hitto middle pair e non posso far altro che check/callare.”

L’intuizione di ‘gennaro2302″ arriva dunque al turn:

“Quel 7 difficilmente centra il mio range, anzi, dovrebbe rafforzare la sua mano! Per questo decido di leadouttare visto che sono piuttosto convinto non folderà praticamente nulla: né value, né bluff! Quando calla sono felicissimo perché sono certo che nella gran parte dei casi se la stia inventando. Proprio per questo, su quel river, non ha molto senso shovare. Ogni tanto potrei perdere valore da J-J, T-T, ma A-A, K-K, K-Q e A-Q non riuscirebbero mai a checkare back. A high non credo bluffcatchi e presumibilmente lo checkerebbe back mentre tutto il range di air non può che fare all-in!”

Nice! Che ne pensate? Commentate a go-go sulla pagina Facebook di IPC!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari